Articoli HPTerritorio

Torino, un progetto per un ostello a Porta Nuova e un Punto turisti

2257
Tempo di lettura: < 1 minuto

La stazione di Torino Porta Nuova è pronta ad accogliere un nuovo progetto che prevede la creazione di un ostello, mentre in corso Sommelier verrà creato un nuovo punto turisti.

Il più grande scalo ferroviario della Città della Mole, assieme a Porta Susa, è entrata al decimo posto nella classifica delle dieci migliori stazioni d’Italia.

Malgrado il prestigioso riconoscimento, la stazione e la sua zona antistante, stanno vivendo un momento di difficoltà. Molti cittadini denunciano infatti il degrado sociale nei pressi dello scalo.

Per ravvivare la zona, soprattutto nelle ore serali, sono in serbo diverse nuove aperture, soprattutto nella ristorazione. Tuttavia al momento, soprattutto per via dell’incertezza legata alla pandemia, le nuove aziende tardano ad avviare le attività.

Un progetto per un nuovo ostello e un nuovo punto turisti a Torino Porta Nuova: i dettagli

L’ex dormitorio dei dipendenti di Ferrovie dello Stato è la struttura preposta al cambio di attività. Il consiglio Comunale ha infatti varato, all’interno della giunta, il cambio di utilizzo dell’edificio.

Il nuovo albergo sarà una primizia per la Città della Mole: si tratta infatti di un ostello Hostelzzz. Una struttura con 192 camere singole sotto forma di capsula. Uno stile di albergatura molto diffuso in Giappone, e che sta rapidamente prendendo piede anche in Europa.

Nel piazzale antistante, in corso Sommelier, ci saranno inoltre modifiche alla piazzetta e alla pista ciclabile. Questa zona sarà un punto turisti.

Cambio di utilizzo anche per il supermercato all’interno del centro commerciale. Una palestra infatti prenderà il post del supermercato.

Infatti da oltre due anni quello spazio era inutilizzato, e adesso riprenderà vita grazie agli amanti del fitness.

Questo è reso possibile grazie a un intervento di razionalizzazione per quanto concerne il patrimonio edilizio. Infatti la riqualifica sarà esclusivamente all’interno dello stabile, senza minare la struttura esterna.

2257

Related Articles

2257
Back to top button
Close
Close