Articoli HPTerritorio

A Torino crescono i cantieri, ma preoccupa l’assenza di personale e materie prime

285
Tempo di lettura: < 1 minuto

L’edilizia in Piemonte riparte, tra mille incertezze, grazie al Decreto Semplificazioni, ma a Torino i tanti cantieri lamentano assenza di personale.

Nella città della Mole a giugno sono stati preventivati diversi cantieri, con una stima che contava quasi 100 lavori tra settore pubblico e privato.

Una situazione che malgrado le apparenze resta complessa per la mancanza di manodopera per compiere tutti gli interventi in programma.

100 cantieri a Torino ma l’assenza di personale si fa sentire: la situazione

Il Comune di Torino, in questi mesi ha dedicato molta attenzione alla creazione della nuova Linea della metropolitana, con i lavori ultimati dopo anni di agonia in piazza Bengasi.

I tanti cantieri cittadini cambieranno ancora la fisionomia cittadina, soprattutto grazie a importantissime opere private.

Una delle maggiore è quella volute dal gruppo Iren, che ha imbastito il più grande cantiere privato d’Italia. Un lavoro da 20 milioni di euro per l’efficientamento energetico di 4 edifici tra via Reiss Romoli e via Sciajola. Gli edifici passeranno dalla classe energetica E alla A3. Si stima che questa operazioni riesca a ridurre i consumi dei complessi tra il 40 e il 60%.

Ma la spesa per i quasi cento cantieri sarà una importante opportunità dopo la crisi economica, visti gli investimenti complessivi che supereranno le centinaia di milioni di euro tra pubblico e privato.

Smat ha inoltre imbastito 24 gare d’appalto per oltre 107 milioni di euro di investimenti.

Il Comune di Torino, inoltre, sovvenzionerà 29 gare d’appalto per un investimento da oltre 15 milioni di euro.

Questi progetti tuttavia soffrono la mancanza di manodopera specializzata e non. Tra le figure più richieste si registra l’assenza di esperti di Coibentazioni e cappotti termici. Inoltre mancano esperti in installazione di ponteggi.

Proprio per questa carenza, alcune ditte hanno fissato la chiusura dei lavori entro il 2022.

285

Related Articles

285
Back to top button
Close
Close