Articoli HPSanitàTerritorio

Torino, primo trapianto al mondo rene su pancreas: salvato un bambino

1819
Tempo di lettura: < 1 minuto

Torino è sempre più la città delle innovazione, e una nuova tecnica di trapianto rene su pancreas ha salvato un bambino.

Per la prima volta al mondo c’è stato un ri-trapianto di rene collegato al pancreas su un soggetto di 4 anni, che aveva già ricevuto un trapianto di fegato.

L’Ospedale Regina Margherita di Torino è ancora il protagonista di tecniche di cura innovativa nel campo pediatrico. Proprio su un rene intervenne un robot per salvare una bimba di quattro anni lo scorso maggio.

Al Regina Margherita di Torino il primo trapianto al mondo rene su pancreas: i dettagli

La vicenda del piccolo paziente è cominciata quando egli aveva appena due mesi di vita, quando fu ricoverato per vomito persistente. L’episodio in seguito si è rivelato un’insufficienza renale terminale.

I medici hanno diagnosticato una iperossaluria primitiva, che porta a una calcificazione dei reni e alla morte in poche settimane.

Il bambino ha subito dialisi quotidiane di 5 ore al giorno per evitare complicazioni in attesa di un trapianto combinato fegato-reni. L’operazione è avvenuta quando il pargolo aveva quindi mesi, tuttavia i tessuti hanno subito un danno per via del rilascio in circolo di grosse quantità di ossalato di calcio.

Il quadro clinico inoltre si è aggravato in seguito a una trombosi delle vene iliache e della vena cava.

La complessa situazione ha costretto i medici a compiere una scelta mai provata sin’ora: utilizzare la vena della milza, che naturalmente ha un decorso verso il pancreas, verso il fegato.

Il Coordinamento regionale trapianti, sotto la direzione del dottor Antonio Amoroso, ha permesso all’organo di arrivare.

L’intervento è durato sei ore, e ha subito portato migliorie nel quadro clinico del bambino. Il paziente ha lasciato la struttura dopo appena due giorni di degenza, scrivendo la parola “Fine” a una vicenda tortuosa.

1819

Related Articles

1819
Back to top button
Close
Close