Articoli HPTerritorio

Torino, approvato il bilancio arboreo: cresce il numero di piante in città

2253
Tempo di lettura: < 1 minuto

La Città di Torino continua il proprio progetto di espansione green, e ieri è stato approvato un bilancio arboreo in crescita dalla Giunta Comunale.

Un dato importante, che arriva a pochi giorni da una notizia che ha allarmato i sostenitori ambientalisti: ossia la crescita del consumo di cemento. Infatti nella Città della Mole la superficie coperta da una costruzione urbana è dell’8.53%.

La crescita della popolazione di alberi nel capoluogo piemontese è importante, e contrasta in maniera forte e decisa la pessima qualità dell’aria cittadina.

La Giunta Comunale di Torino ha approvato il bilancio arboreo: i dettagli

Il Comune di Torino ha approvato nella giornale di ieri il Bilancio sulla quantità degli alberi della Città della Mole.

Questo documento è richiesto dalla legge 14 gennaio 2013 n°10, che all’articolo 3 bis comma 2. Ogni città italiana ne deve diramare uno entro due mesi dalla fine del mandato della Giunta Comunale.

Il testo deve fare riferimento al numero di alberi piantati dalle amministrazioni comunali durante i loro cinque anni di mandato.

La legge inoltre obbliga i comuni a piantare un numero di alberi pari al numero di nuove nascite nello stesso periodo di riferimento.

A Torino, entro la fine del 2021 saranno piantati ulteriori 21 mila alberi, portando il numero totale di piante a 72mila e 310 dal 2016 a oggi.

Le piante messe a dimora sono così divise: 56 mila 987 alberi e 15 mila 323 arbusti. Una crescita esponenziale rispetto alla scorsa amministrazione comunale, con gli alberi arrivati al 79% dei piantamenti.

Una media di piante oltre il doppio rispetto alle nascite, con 2.3 alberi piantati per ogni bambino nato in città. Infatti a Torino sono nati 31 mila pargoletti in questo lustro.

Inoltre cresce anche il saldo tra alberi piantati ed abbattuti, con un più 49 mila 764 piante.

Attualmente nella Città della Mole ci sono 147 mila 430 alberia cui vanno sommati 230 mila presenti nei boschi collinari 

2253

Related Articles

2253
Back to top button
Close
Close