Articoli HPSanità

Riapre il pronto soccorso dell’ospedale Martini: era stato chiuso per il Covid

768
Tempo di lettura: < 1 minuto

È stato riaperto il pronto soccorso dell’ospedale Martini.

Venerdì 16 luglio è avvenuto il taglio del nastro del centro di prima accoglienza per i pazienti dell’ospedale, che aveva chiuso i battenti nel corso dell’emergenza Covid. Subito dopo lo scoppio della pandemia, con l’aumento rapido e incontrollato dei casi, il pronto soccorso dell’ospedale era stato trasformato in un Covid Hospital. Una decisione improvvisa e necessaria, che ha aiutato i sanitari ad affrontare le ondate di contagi.

Una bella notizia per la sanità locale, che sembra aver riacquisito un pezzo di normalità con questa riconversione del pronto soccorso alle sue normali funzioni.

Come si ripresenta il pronto soccorso dell’ospedale Martini al pubblico

Il pronto soccorso dell’ospedale Martini si ripresenta al pubblico sotto una nuova veste. L’area è stata sottoposta a importanti opere di rinnovamento, che sono state effettuate negli ultimi mesi, approfittando del calo dei contagi e della minore mole di lavoro da smaltire.

Le attività riprenderanno in maniera definitiva il 20 luglio e tutti coloro che avranno necessità di usufruire del pronto soccorso troveranno dei percorsi interni ottimizzati, per rendere migliore l’esperienza di chi si trova occasionalmente e non. Un pronto soccorso che ha mirato molto all’umanizzazione, per una migliore accoglienza nei confronti degli utenti, ma anche sotto il punto di vista tecnologico. I passi in avanti, in questo senso, sono stati evidenti e gli strumenti che ora sono in dotazione permettono di affrontare in maniera efficace e tempestiva qualsiasi genere di situazione di emergenza.

768

Related Articles

768
Back to top button
Close
Close