Mole24 Logo Mole24
Home » Territorio » Torino, disservizi sulle nuove tratte GTT: la rabbia dei pendolari

Torino, disservizi sulle nuove tratte GTT: la rabbia dei pendolari

Da Daniele Riefolo

Luglio 13, 2021

Pullman 18 Gtt in transito n corso Regina Margherita Torino

La rivoluzione targata GTT del trasporto urbano a Torino comincia in maniera disastrosa tra ritardi e disservizi.

Malgrado un primo spostamento agli inizi di luglio, l’azienda che regola il trasporto pubblico torinese si è fatta trovare impreparata nel primo giorno di servizio.

Richiami Prodotti Italia App

L’utenza da tempo si era lamentata per la cancellazione della Linea 18, e questi disservizi hanno aumentato i malumori dei passeggeri.

Una situazione legata alla disorganizzazione, unita ad alcuni marchiani errori.

2 Pullman blu e gialli della Gtt di Torino fermi

Torino, disservizi sulle linee GTT durante il primo giorno: i dettagli

GTT da tempo aveva annunciato una rivoluzione nel trasporto pubblico, tra nuove tratte e nuove tecnologie, tuttavia il giorno uno è stato un flop.

A colpire è stata l’incredibile ritardo accumulato dai vettori: la Linea 8,di cui erano stati previsti tempi dimezzati di attesa, si è presentata ai passeggeri con oltre 20 minuti di ritardo.

I pendolari sono rimasti confusi dai radicali cambi, che hanno visto sparire la Linea 18 e la Linea 1. Ad aggravare la situazione ci ha pensato l’errato, o assente, posizione delle paline per le nuove linee.

Questi disservizi hanno creato caos e rabbia nei passeggeri, specie anziani e lavoratori, che hanno lamentato con forza una situazione penalizzante per la routine quotidiana.

Nelle stazioni Settembrini e piazza Carducci gli operatori GTT avevano dimenticato di aggiornare la palina da 63 a 63/, creando un disagio. La topica è stata corretta nel primo pomeriggio, causando comunque irritazione nei passeggeri mattutini.

La Cooperativa sociale I Passi, che si occupa di ragazzi con disabilità intellettiva, ha mostro rimostranze in via Mirafiori. Il cambio della Linea 63 ha tagliato fuori i ragazzi, che adesso hanno la fermata più vicina a 800 metri.

Il Comune in merito ha subito fatto retromarcia: il 63 non cambia tragitto mentre il 34 continuerà a servire il Valletta. Palazzo di Città ha comunque ammesso gli errori di queste ore.

Daniele Riefolo Avatar

Daniele Riefolo

Laureato in Filosofia presso l'università degli studi di Bari, ha pubblicato diversi saggi e libri fin dal 2012, Vanta diverse collaborazioni con testate locali e nazionali ed esperto di comunicazione e marketing aziendale