Articoli HPSanità

Ospedale Regina Margherita, salvata bimba nata con l’intestino al posto del polmone

1919
Tempo di lettura: < 1 minuto

Ospedale Regina Margherita, bimba con intestino al posto del polmone salvata con un trapianto

Ha quasi del miracoloso un’operazione che è andata in scena all’ospedale Regina Margherita di Torino.

Presso la struttura ospedaliera di piazza Polonia, infatti, è stata salvata una piccola paziente che presentava una grave malformazione interna. La bimba protagonista di questa strepitosa storia ha dovuto fare i conti, fino a pochi giorni fa, con un problema non da poco. La bambina è nata con l’intestino al posto del polmone.

Questo perché la piccola ha sofferto, sin dal periodo della gravidanza, di una rarissima forma di ernia diaframmatica. Questa grave patologia, emersa già da prima che la piccola venisse alla luce, può portare a pesanti problemi di respirazione e allo spostamento di alcuni organi vitali.

Il doppio intervento

Per salvare la loro bambina, i genitori si sono rivolti alle strutture di eccellenza del panorama sanitario torinese. La bimba è dunque giunta prima all’ospedale Sant’Anna e poi all’ospedale Regina Margherita.

Nei due ospedali torinesi è stata sottoposta a due operazioni, che le hanno permesso di mettere le basi per vivere una vita normale. In un primo momento è stato deciso di effettuare un’operazione chirurgica per la correzione dell’ernia. Dopodiché si è proceduto con il trapianto di fegato, per restituire al corpo della bambina il suo normale funzionamento.

L’ultimo intervento è stato condotto nel giorno di Pasqua ed è andato a buon fine. Ora la giovanissima paziente potrà riprendere una vita più serena, anche dopo essersi messa alle spalle il Covid. Dopo ben 17 mesi trascorsi all’interno delle corsie degli ospedali, è riuscita prima sconfiggere il Coronavirus e poi a superare questo gravissimo disagio, grazie all’ausilio di professionisti di primo livello.

Insomma, un’altra splendida notizia dalla sanità torinese, che si conferma, ancora una volta all’altezza di qualsiasi situazione, anche delle più delicate.

1919

Related Articles

1919
Back to top button
Close
Close