Articoli HPTerritorio

I Vista Red a Torino rendono 14,5 milioni di euro al Comune: più di 120mila i verbali staccati

877
Tempo di lettura: < 1 minuto

Pioggia di multe con i Vista Red a Torino: 120mila verbali per un totale di 14,5 milioni di euro

I semafori Vista Red a Torino si sono rivelati essere  sono una fonte di gettito per le casse del Comune .

Gli incroci che Palazzo Civico ha iniziato a tenere sotto osservazione con i famosi e temutissimi segnalatori di infrazioni hanno prodotto la bellezza di 124mila verbali. Di questi, 109mila sono stati staccati per il superamento, da parte degli automobilisti, della linea d’arresto. I restanti 15mila sono stati formalizzati per il passaggio con il semaforo rosso.

In totale, la cifra che deriva dal pagamento di tutte queste sanzioni è giunta a 14,5 milioni di euro. Una cifra impressionante, che rappresenta un vero e proprio tesoretto per l’amministrazione comunale. Quest’ultima dovrà comunque fare fronte ai numerosi ricorsi che sono stati avviati, che sono attualmente oltre 1200.

Gli automobilisti cercano di evitare le sanzioni, visti gli importi richiesti. Basti pensare che si devono pagare 41 euro di giorno e 54 euro di notte nel caso in cui avvenga il superamento della linea di arresto. Se invece si verifica il passaggio con il rosso, la multa è di 163 euro di giorno, mentre sale a 200 euro di notte. Vengono inoltre scalati 6 punti dalla patente, che raddoppiano a 12 punti nel caso in cui il conducente sia neopatentato.

Le prossime installazioni

In questi mesi, nel corso della stagione primaverile, saranno attivati i controlli agli incroci tra 

  • piazza Pitagora e corso Orbassano,
  • corso Turati, corso Unione Sovietica 
  • corso Bramante, corso Vittorio Emanuele II
  • corso Vinzaglio e tra corso Siracusa e via Tirreno

I lavori di installazione termineranno entro la fine di quest’anno. Alla fine del 2021, infatti, i semafori in servizio saranno quattordici e copriranno praticamente tutte le zone della città.

I rilevatori sono stati appositamente posizionati in punti strategici, in cui le infrazioni sono più frequenti. Ne risentono positivamente anche i dati sugli incidenti e sulle infrazioni, che sono notevolmente calati, vista la prudenza a cui sono invitati gli automobilisti.

877

Related Articles

877
Back to top button
Close
Close