Articoli HPSanità

L’Ordine dei Medici e i sindacati chiedono la zona rossa immediata in tutto il Piemonte

3350
Tempo di lettura: < 1 minuto

L’Ordine dei Medici e i sindacati richiedono la zona rossa in Piemonte: si deve procedere subito

L’Ordine dei Medici e i sindacati si stanno mobilitando per richiedere l’introduzione della zona rossa in tutto il Piemonte con effetto immediato.

A lanciare l’appello è stato Guido Giustetto, presidente dell’Ordine dei Medici. I vertici dell’ente hanno denunciato come sia quanto più necessaria la nuova disposizione della zona rossa per limitare il contagio e gli effetti della diffusione del covid. Gli ospedali sono già in crisi per il sovraffollamento e si prevedono altri peggioramenti.

Stando agli ultimi dati raccolti, sono in costante aumento il numero dei contagi e dei ricoveri. Stesso discorso per l’RT, che solo durante la settimana scorsa si è alzato vertiginosamente. Questo indice è passato da 1,02 a 1,18 nel giro di pochi giorni, arrivando a sfiorare il limite imposto di 1,25.

La situazione in Piemonte

In questo contesto, con i ricoveri e le terapie intensive in perenne aumento, l’Ordine dei Medici e i sindacati stanno richiedendo alle istituzioni di intervenire concretamente limitare gli spostamenti la terza ondata. Un’ondata, questa, che si prevede possa essere più lunga di quanto si immagini e con conseguenze piuttosto gravi.

Vista la situazione i medici stanno cercando di attirare l’attenzione dell’amministrazione regionale e del Governo centrale affinché vengano introdotte limitazioni ancora maggiori.

A detta dell’Ordine, dunque, il Governo e le istituzioni in generale stanno agendo con troppo ritardo. L’Esecutivo è accusato di prendere decisioni con diversi giorni di attesa, e questo di certo non aiuta a porre limiti efficaci all’effettiva diffusione della pandemia.

Pertanto, sempre come sottolineato dai medici, occorre intervenire al più presto e senza esitare per salvaguardare le condizioni sanitarie dei cittadini. Al momento pare insensato, anche a livello economico e sociale, rimandare delle limitazioni che potrebbero essere fondamentali per evitare il peggio.

3350

Related Articles

3350
Back to top button
Close
Close