Articoli HPTerritorio

Riqualificazione monorotaia Italia 61 a Torino: Palazzo Civica apprezza il progetto

3539
Renault Clio Autovip
Tempo di lettura: 2 minuti

La giunta comunale di Torino pensa di riqualificare uno dei simboli dell’era progressista della città della Mole nel secondo dopoguerra: La Monorotaia Italia 61.

La giunta comunale, per voce dei capogruppo del Movimento 5 Stelle, starebbe pensando di ridare vita al progetto che sessant’anni fa era considerato il futuro del trasporto cittadino.

Il progetto, allora all’avanguardia fu completato per l’esposizione internazionale del lavoro del 1961.

Il Movimento 5 Stelle, però non è il solo ad aver pensato al sistema monorotaia: Anche il probabile candidato del centrodestra alle prossime comunali, Paolo Damilano, ha proposto un sistema di movimento su monorotaia, seppur su una rotta diversa.

Il progetto di riqualifica prevede di trasformare la linea in una passeggiata aerea che la colleghi al Palazzo del Lavoro.

Inoltre, l’idea servirebbe anche a ridare lustro a uno dei pezzi di storia cittadina, ormai quasi caduta nel dimenticatoio.

passante monorotaia Italia '61

I dettagli della riqualificazione della Monorotaia Italia 61 a Torino

Al momento della stazione resta soltanto l’ingresso della stazione e alcuni pilastri che sorreggevano i pilastri.

Il Comune di Torino vuole trasformare quel pezzo di storia in un collegamento al futuro in stile New York.

Un progetto come l’ High Line, il parco lineare di New York realizzato su una sezione in disuso della ferrovia sopraelevata West Side Line“

Il capogruppo del Movimento 5 Stelle, infatti, vorrebbe riunire al più presto la giunta e l’ingegner Valzano al fine di comprendere sin da subito la fattibilità del progetto.

La stazione è situata nei pressi dell’ingresso sud, e mostrarla in quello stato non è un ottimale biglietto da visita per la città.

Una parte dei fondi per la riqualifica potrebbe arrivare dal Recovery Found da 1.6 miliardi di euro richiesto dalla città, tuttavia ha bisogno di una serie di approvazioni prima di poter rientrare nel piano dei finanziamenti.

La monorotaia ha, però, avuto una vita brevissima, venendo dismessa già nel 1963.

Nel nuovo progetto la nuova stazione potrebbe vedere nuovi spazi di pubblica utilità, come una caffetteria e uno spazio polivalente.

Inoltre, la monorotaia potrebbe essere una soluzione di spostamento sostenibile.

3539

Related Articles

3539
Back to top button
Close
Close