Articoli HPTerritorio

Le istituzioni scrivono al Governo per salvare il Lingotto Fiere

521
Renault Clio Autovip
Tempo di lettura: < 1 minuto

Comune, Regione e Camera di Commercio hanno indirizzato una lettera al governo per salvare il polo Lingotto Fiere

La GL Events, azienda francese che detiene la proprietà del polo, chiede che le proprietà immobiliari passino all’amministrazione pubblica.

Malgrado l’alto valore economico, il gruppo transalpino sostiene che l’Italia sia l’unica nazione a non attuare tali prassi, lasciando ogni onere ai privati.

Il Lingotto è da sempre uno principali poli fieristici del Piemonte, portando tra le sue mura le più disparate fiere ed eventi, ma adesso la proprietà chiede il sostegno delle autorità.

Comune, Regione e Camera di Commercio chiedono l’ausilio del ministero del turismo e dello sviluppo economico per sbloccare questa delicata situazione.

Interno vuoto del Lingotto Fiere

La lettera mossa dalle autorità per Torino Lingotto

Il settore fieristico è da anni in crisi, e la pandemia ha bloccato ancor di più un mercato apparso in difficoltà.

Gli oneri di gestione uniti ai mancati introiti del 2020 hanno portato la GL Events a chiedere il sostegno delle autorità per non mandare in crisi uno dei principali riferimenti della citttà.

Il gruppo francese ha chiesto un accordo tra enti pubblici e privati per evitare la chiusura del polo, salvando centinaia di posti di lavoro legati al Lingotto.

La soluzione proposta da GL Events è quella di cedere la proprietà immobiliare alle istituzione mantenendo la gestione degli stabili in concessione.

Un modello, che come sostiene l’azienda, è già in uso in diversi altre nazioni.

Malgrado la situazione economica complessa, gli enti pubblici hanno deciso di muoversi per sbloccare la delicata situazione.

Comune, Regione e Camera hanno indetto una riunione dove hanno discusso della possibilità della gestione mista del polo.

Al termine dell’incontro hanno scritto una lettera congiunta al governo al fine di chiedere il supporto dell’iniziativa e di entrare nella gestione indiretta del polo, subentrando come proprietari dello stabile.

521

Related Articles

521
Back to top button
Close
Close