Articoli HPTerritorio

La piscina di via Vigone a Torino si trasforma: nuove vasche e palestre

359
Tempo di lettura: 2 minuti

La piscina di via Vigone a Torino rilanciata con grandi investimenti: arrivano nuove vasche e nuove palestre

La piscina di via Vigone a Torino si prepara a vivere una nuova fase della sua vita.

Il complesso, situato al numero civico 70 della via, attendeva da tempo nuove disposizioni per poter essere perfettamente operativa.

La riqualificazione della piscina era già stata messa in cima alla lista delle priorità del Comune in tema di divertimento e sport in città. Ora, con il benestare dell’amministrazione comunale, ci sarà la possibilità di assistere a un vero e proprio restyling, che donerà un nuovo volto alla struttura.

Nello specifico, Palazzo Civico si è mosso tramite i suoi assessori Marco Giusta e Roberto Finardi per dare una svolta a questa iniziativa.

Il Comune ha infatti deciso di approvare una collaborazione che lega la Città di Torino e la Cooperativa E.S.L. Nuoto Torino. Un accordo che permetterà di rifare completamente il look alla piscina e di rilanciarla con diverse novità di spessore.

Tra i dettagli dell’accordo rientra anche la concessione della piscina, che è stata rinnovata un’altra volta in favore della cooperativa sopracitata, che vanta già una buonissima gestione di venticinque anni.

piscina Vigone Torino

I dettagli del processo

La piscina di via Vigone a Torino rappresenterà un nuovo punto di riferimento per le attività sportive e ludiche in città.

L’impianto potrà beneficiare di nuovi importanti fondi, quantificati in oltre un milione e mezzo di euro. La cifra complessiva ammonta precisamente a un milione e 693mila euro: una somma imponente, alla quale parteciperà anche il CONI, che proviene dal fondo governativo “Sport e Periferie”.

Nel progetto sono previste costruzioni moderne e confortevoli, dotate di ogni strumento all’avanguardia. Si procederà con la realizzazione di diverse opere interne, che cambieranno vistosamente l’aspetto e l’offerta della struttura. Si potranno utilizzare due nuove vasche natatorie: una sarà di dimensioni più estese e misurerà 25 metri di lunghezza.

L’altra sarà più ristretta e supererà di poco gli 8 metri di lunghezza.

Ci sarà spazio anche per due palestre, anch’esse di metrature differenti.

Ce ne sarà una più grande di 90 metri quadrati e un’altra con una superficie più ristretta, pari a 45 metri quadrati.

Nelle opere in programma figurano anche una zona benessere e idromassaggio. Infine, i lavori interni porteranno alla realizzazione di nuovi servizi igienici e spogliatoi, necessari per qualsiasi attività.

Dunque, in zona Cenisia sta per prendere forma un vero e proprio gioiellino del benessere, dello sport e della cura del corpo. C’è grande attesa per la concretizzazione di questi affascinanti progetti, per i quali le tempistiche non sono state ancora precisate.

359

Related Articles

359
Back to top button
Close
Close