Territorio

30 mila nuovi alberi a Torino

1646
Tempo di lettura: 2 minuti

Maxi intervento di forestazione urbana per il Comune di Torino. Il progetto costerà più di 3 milioni di euro

In occasione della giornata nazionale dedicata agli alberi, arriva un nuovo comunicato del Comune di Torino.

Un totale di 30 mila nuovi alberi andranno a riempire il centro e le periferie entro il 2021, rendendo Torino sempre più verde.

Verso dicembre, circa 500 piante saranno piantate lungo le arterie principali e i giardini della città.

Il piano interesserà viali, corsi alberati, giardini di tutte e 8 le Circoscrizioni.

L’obiettivo è quello di aumentare le aree verdi della città, in modo da moderare gli effetti dell’inquinamento e del riscaldamento globale.

Si tratta di un progetto ambizioso che prevedrà anche la manutenzione delle piante.

Dal momento che per far spazio al nuovo progetto, si procederà con la potatura di oltre 2500 alberi.

Complessivamente, il tutto per la somma di 1,4 milioni di euro, in parte proveniente da privati.

Per la potatura dei 2500 e l’installazione di altri 500, il Comune andrà a spendere circa 1 milione di euro.

I fondi arriveranno grazie a un mutuo con cassa depositi e prestiti, come per i piano di riqualificazione del Valentino.

Il piano inizierà a dicembre per poi proseguire per tutto il 2021.

Torino. 30 mila nuovi alberi per la città
Torino. 30 mila nuovi alberi per la città

Nello specifico, il progetto di forestazione urbana interesserà tutte le aree verdi del centro, a partire dai Giardini Reali.

Così come anche i viali più trafficati, come: corso Re Umberto, corso Galileo Ferraris, corso Agnelli e corso Trapani.

Allo stesso modo, saranno coinvolte anche le aree della zona ovest di Torino: piazza Campanella, piazza Peyron e zona Sporting Dora.

Per la zone nord invece: corso Cincinato, via Marinuzzi, le piazze Rebaudengo, Micciché e Volgograd.

Gli veranno piantati anche lungo il Po, in via Varano, lungo Po Antonelli, giardino via Giunicelli, giardino Gino Bartali, corso Galileo Galilei, area giostrai al Fioccardo e parco di Italia ’61 più in corso Bramante.

Con questi interventi si proseguirà il piano di forestazione messo in atto dall’anno scorso.

360 mila euro verranno spesi per piantare i 30 mila alberi complessivi.

180 mila dei quali arriveranno per i primi 15 mila, che saranno messi nei parchi Piemonte, Laghetti, Stura e Pellerina.

Invece, nei primi mesi del 2021 si procederà con i restanti 15 mila in aree ancora da individuare.

Il recente piano di forestazione si aggiungerà alle 13 mila piante messe a dimora un anno fa tra Parco Stura, Colonnetti e Parco Piemonte.

1646

Related Articles

1646
Back to top button
Close
Close