Articoli HPTech

I data center TIM e Google a Torino centro per il futuro

2262
Tempo di lettura: < 1 minuto

I data center TIM e Google a Torino porteranno la città della Mole a imporsi nel mondo della tecnologia.

I due colossi della comunicazione, assieme all’avallo dei Intesa San Paolo, vogliono offrire al capoluogo piemontese la più grande rete di erogazione cloud d’Italia.

Un’opera che creerà ben 800 posti di lavori, tra tecnici e lavori di costruzione, che ha trovato il nulla osta della regione Piemonte.

La mappa dei Data center TIM e Google a Torino

I data center TIM e Google a Torino centro per il futuro

La tecnologia di immagazzinazione dei dati online, per l’appunto in cloud, è il futuro dello stoccaggio di informazioni per impresa e privati.

Google, che detiene un servizio cloud con Google Drive, ha trovato in TIM il partner per creare dei server nel nostro territorio.

TIM, Infatti, punta a essere il principale fornitore di questo servizio in Italia.

La partnership toccherà anche Milano e Roma, ma Torino resta la prima città per tempi e probabilmente per grandezza delle strutture.

I capannoni principali, che lavoreranno 24 ore al giorno, saranno ubicati in strutture riqualificate a Settimo e Moncalieri.

A Rivoli, invece, ci sarà un hub più piccolo che fungerà da centro di coordinamento per i due più grandi.

I tre poli sorgeranno a meno di 35 chilometri di distanza, per favorire l’efficienza e non potranno sorgere in prossimità di fonti d’acqua.

Inoltre, sempre a Torino, verrà costruita una struttura di eccellenza per la ricerca di nuove strutture 5G.

2262

Related Articles

2262
Back to top button
Close
Close