Articoli HPTerritorio

Open House Torino 2020. L’edizione sarà virtuale, almeno finora

765
Tempo di lettura: < 1 minuto

Questo fine settimana la mostra in streaming

Open House Torino è un evento pubblico pensato per permettere ai visitatori di scoprire il patrimonio urbano della città.

Un fine settimana all’anno, l’associazione dà la possibilità di visitare le eccellenze architettoniche della città, che normalmente non sarebbero accessibili.

L’evento del 13 – 14 giugno è stato annullato per motivi precauzionali a fronte dell’emergenza sanitaria in corso. Si aspetta il 2021.

Tuttavia la quarta edizione torinese di Open House avrà luogo in formato digitale questo fine settimana, sabato 14 e domenica 15 novembre.

Open House Torino mette a disposizione 48 ore di visite per scoprire le realtà urbane del Capoluogo piemontese.

Sul sito openhouseworldwide la sezione “Torino” sarà possibile reperire tutte le informazioni riguardo gli eventi di questo weekend.

I tour saranno in inglese e avranno luogo insieme ai tanti team di Open House Worldwide provenienti da ogni parte del globo.

Per questo motivo gli orari degli incontri si adatteranno ai diversi fuso orari delle città in collegamento.

I primi incontri e collegamenti inizieranno già nella notte tra oggi, venerdì 13, sabato 14:

  • 02:00, Lagos (Nigeria)
  • 03:00, Londra (Regno Unito)
  • 04:00, Taipei (Taiwan)
  • 05:00, Rosario (Argentina)
  • 06:00, Seul (Corea del Sud)
  • 07:00 – 09:00,Brisbane e Perth (Australia)

Nella mattinata italiana, a partire dalle 10 fino alle 14,sempre di sabato , ci saranno i collegamenti con Atene, Londra, Barcellona e Vienna.

Oltre a Torino anche Milano sarà presente all’evento, la diretta incentrata sul capoluogo lombardo inizierà alle 21 di sabato sera.

Invece, Torino verrà presentata alle 13 di domenica 15 novembre.

Il titolo dell’incontro sarà “La capitale della trasformazione sociale. Come Torino, centro industriale, ha reinventato sé stessa”.

Si andranno a scoprire la trasformazione di Porta Palazzo, da ex caserma dei vigili del fuoco a ostello e luogo di ritrovo, le realtà di Parco Dora con le iniziative di Social Housing e l’istituzione culturale Sermig-Arsenale della Pace, da fabbrica di armi a biblioteca sociale.

765

Related Articles

765
Back to top button
Close
Close