Articoli HPTerritorio

Inizio stagione sciistica, la Via Lattea aprirà il 5 dicembre

1837
Tempo di lettura: 2 minuti

Entra in vigore oggi il nuovo Dpcm, con le misure restrittive per il contenimento della Sars-CoV-2. Tra le restrizioni, quelle relative agli impianti sciistici. Il Governo ha infatti disposto la chiusura degli impianti nei comprensori sciistici. Potranno usufruirne unicamente atleti professionisti e di interesse nazionale. Nonostante il decreto, a Sestriere, si pensa già alla riapertura col nuovo inizio stagione sciistica.

Inizio stagione sciistica: Sestriere attende dicembre

Non è un periodo facile per nessuno. Anche la vita sulle piste rimarrà paralizzata per un mese. Sestriere però non molla, e pensa già alle riaperture degli impianti. La stagione sciistica 2020/2021 sarà inaugurata il prossimo 5 dicembre e rimarrà aperta sino al prossimo 6 aprile 2021, neve permettendo. Il presidente di Sestrieres S.p.A., Giovanni Brasso, è molto fiducioso.

Se gli impianti dovessero rimanere chiusi infatti, il colpo all’economia serebbe letale. La Camera di Commercio di Cuneo e la Facoltà di Economia di Torino, parlano di un fatturato di 40 milioni di euro annuo, derivato solamente dagli impianti di Bardonecchia e della Via Lattea. Queste cifre, sommate a quelle di tutto il settore, arrivano a sfiorare i 500 milioni di euro. Si pensi che solo nella Via Lattea, tra albergatori, maestri di sci e stagionali, sono impiegate circa 5 mila persone.

sciatori sestriere
Inizio stagione sciistica, la Via Lettea aprirà il 5 dicembre

Si vendono gli stagionali sui 400 km della Via Lattea

La decisione di non proporre la vendita degli stagionali era stata motivata dalle incertezze causate dall’epidemia di Coronavirus. Vialattea aveva comunque rassicurato circa le ideazioni di prodotti sostitutivi che potessero venire incontro a chi scia più giorni nel comprensorio.

Covid o non Covid, bisogna dunque restare positivi. E contro qualsiasi tipo di scaramanzia, Sestrieres S.p.A. da venerdì prossimo si potranno acquistare gli skipass Multy-Day Pass. Esistono comunque gli skipass giornalieri e altri pacchetti agli sci club e ai maestri di sci. Tutti i pacchetti, ad eccezione di quello dedicato ai maestri, saranno inclusivi di assicurazione.

Nonostante l’ottimismo però la realtà non viene nascosta. Nei vari comprensori sanno già che subiranno una notevole perdita, dovuta all‘assenza dei molti clienti stranieri.

sestriere
Inizio stagione sciistica, la Via Lettea aprirà il 5 dicembre

Si riparte con nuovi accorgimenti

Le immagini arrivate da Cervinia questo weekend, in cui si vedevano decine e decine di sciatori ammassati nelle funivie e non solo, hanno fatto discutere l’intero Stivale. Queste immagini hanno vanificato mesi e mesi di lavoro meticoloso fatto di incontri, di provvedimenti, di investimenti e di sacrifici.

Nel frattempo la dottoressa Silvia Fregolent, insieme alla collega e rivale politica, la dottoressa Claudia Porchietto, continuano a battersi per dimostrare che lo sci è uno sport sicuro. Per le due deputate, lo sci è sicuro perchè si pratica all’aria aperta, in grandi spazi, consentendo di mantenere le distanze di sicurezza. Inoltre sono stati preparati dei protocolli di regolamentazione degli impianti, a dir poco rigidissimi. Senza dover dire che i gestori stessi si impegneranno in prima linea nella coordinazione dell’affluenza.

Insomma, il blocco alla ripartenza, sferrerebbe il colpo letale al settore turistico.

1837

Related Articles

1837
Back to top button
Close
Close