Articoli HPTerritorio

Collegno: un progetto per duemila nuovi alberi in città

558
Tempo di lettura: < 1 minuto

La città di Collegno si attiva con un ambizioso progetto: nuovi alberi in arrivo. Uno ogni 25 abitanti. Un nuovo patrimonio arboreo per la città dunque.

Dopo le iniziative della città di Torino per combattere i cambiamenti climatici, anche Collegno si attiva con la volontà di piantare nuovi alberi.

Una iniziativa che nasce dalla riflessione sui cambiamenti climatici e da come piccoli accorgimenti urbani possono essere utili per contrastarli.

Da qui l’idea del progetto per duemila nuovi alberi a Collegno. Un’iniziativa necessaria per migliorare la qualità della vita urbana. Ma anche per un migliore uso sociale dello spazio pubblico, un fattore centrale nei processi di rigenerazione urbana.

Inizialmente si era pensato di piantare 1 albero ogni 10 abitanti, per un totale di 5000. Lo spazio, purtroppo, per tutti questi nuovi alberi è insufficiente. Così la decisione di scendere a 2000: 1 ogni 25 abitanti. 

parco
Collegno: un progetto per duemila nuovi alberi in città

Le altre iniziative

Non è la prima volta che Collegno si attiva con progetti di questi tipo. Lo scorso anno, ad esempio, ha avviato il progetto “Alberi in Comune”. Sempre con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita dei cittadini e del nostro pianete.

Negli ultimi anni sono già stati piantati circa 1500 alberi nuovi nel comune di Collegno.

Inoltre è possibile anche donare un albero alla città di Collegno e decidere con i tecnici del comune dove piantumarlo. Possono aderire all’iniziativa privati cittadini, enti privati no profit e aziende, purché non intendano associare alla donazione delle comunicazioni pubblicitarie.

I costi variano, a seconda della specie arborea scelta. A partire dai 300 euro fino a 700 euro e comprendono l’acquisto della pianta, la messa a dimora e le spese di manutenzione per i primi anni.

558

Related Articles

558
Back to top button
Close
Close