Articoli HPEventi

Salone del Gusto 2020, si apre in Piemonte Terra Madre

1185
Renault Clio Autovip
Tempo di lettura: 2 minuti

L’8 di ottobre 2020, si aprirà alle Ogr di torino il Salone del Gusto 2020. Sarà il Salone più lungo della storia. Vi sarà un calendario ricco di attività che si svilupperanno On-life per sei mesi. Parte sarà diffusa infatti sulla piattaforma dell’evento e parte sarà diffusa a Torino, in Piemonte e nel mondo.

Salone del Gusto 2020, il Modello Piemonte

Nei cinque giorni inaugurali, tra l’8 e il 12 ottobre, Torino e il Piemonte si popolano di eventi. Alle 9.30, alle Ogr si svolgerà il convegno inaugurale: “Le sfide per ripartire: il modello Piemonte.” Modello piemonte è un esempio da adottare per ripartire. Biodiversità, enogastronomia, accoglienza turistica. Si ricercherà la sostenibilità buona pulita e giusta.

Gli interventi

Grandi personalità presenzieranno in questa occasione e si confronteranno. Interverranno Alberto Cirio, presidente della Regione Piemonte e Chiara Appendino, sindaca della Città di Torino. Vi sarà imprenditrice agrituristica e cuoca vegetariana Raffaella Firpo e la Chef Mariangela Susigan, proprietaria del ristorante “La Gardenia” a Caluso.

A moderare gli interventi ci sarà il fondatore dell’associazione Slow Food, lo scrittore Carlin Petrini. In questa occasione Petrini, presenterà il suo libro “Terra Futura”. Un “dialogo onesto” tra il successore di Pietro e un “agnostico pio” sull’ecologia integrale promossa dall’enciclica Laudato si’. Il libro si apre con tre colloqui inediti di Petrini con papa Francesco avvenuti prima e durante la pandemia.

accredito salone del gusto
Salone del Gusto 2020, si apre in Piemonte Terra Madre

Terra madre sarà On-Life

L’edizione di questo Salone del Gusto sarà “On-Life”. Un po’ life e molto online. Sarà un evento globale, fisico e digitale allo stesso tempo. Più che un evento sarà un viaggio, e sarà lungo sei mesi. Si fermerà ad aprile 2021. Qui si passerà il testimone al Congresso internazionale di Slow Food e verranno avanzate le proposte per il futuro del cibo. L’idea è quella di portare il capoluogo piemontese nel Mondo. Per farlo si avrà bisogno di feedback continui sulla pagina dell’evento, dove ogni giorno ci si incontrerà da più di 160 paesi.

Il Salone del Gusto, gli eventi a Torino

Il 10 e 11 ottobre, a Palazzo Carignano ci si siederà a tavola coi Savoia. Qui si mostrerà come con i menù cerimoniali e principeschi si ostentasse la grandezza dell’ospite. La “Caccia al cibo nell’arte” si svolgerà alla Pinacoteca Albertina. Nel Museo del Risorgimento si ripercorre la storia dell’Unità d’Italia attraverso i piatti in tavola. Al Museo del Risparmio si parlerà della sostenibilità ambientale, sociale ed economica con i ragazzi delle scuole, con un ‘cameo’ del museo del cinema con le degustazioni dei Maestri del Gusto.

Seguiranno dieci pellicole a tema, partendo da Sumercé al Massimo. Le cene dei volontari a casa delle famiglie si potranno osservare in diretta streaming l’11 ottobre. Si passerà dai Gran Galà di Mirafiori ai concerti dell‘Orchestra Terra Madre nella Reggia di Venaria. Si potranno vedere i laboratori alla Nuvola Lavazza, oppure mangiare Eataly Lingotto, con gli chef stellati. Tra gli ospiti: la saggista e chef Alice Waters pioniera della sostenibilità USA, gli architetti Stefano Boeri e Carolyn Steel che mostreranno il rapporto tra il cibo e l’urbanistica e molti altri.

1185

Related Articles

1185
Back to top button
Close
Close