Articoli HPLocali

Mercato Centrale Torino si rinnova dopo l’emergenza

1117
Renault Clio Autovip
Tempo di lettura: < 1 minuto

Nuovi negozi e più spazio al progetto di recupero alimentare RePoPP

Mercato Centrale Torino, pronto a riconquistare la città dopo l’emergenza Covid.

Dopo la riapertura il complesso situato a Porta Palazzo ha subito un calo del fatturato del 90% rispetto allo stesso periodo del 2019. Al momento comunque la perdita si è assestata al 70% ed il Mercato Centrale cerca dunque di risollevarsi.

Lo fa partendo da uno dei suoi fiori all’occhiello, la collaborazione con il progetto di recupero alimentare RePoPP. Ad esso sarà dedicato un nuovo spazio all’interno del PalaFuksas dove potranno essere ritirati gratuitamente i prodotti raccolti dai volontari perchè rimasti invenduti sui banchi del mercato.

A fare da testimonial per questa interessante iniziativa sarà lo chef stellato Davide Scabin che ogni mese coinvolgerà cuochi e artigiani per la realizzazione di piatti cucinati con le eccedenze.

Tra i partner del progetto troviamo la Città di Torino, Amiat e l’associazione Eco dalle Città.

mercato centrale torino interno
Mercato Centrale Torino si rinnova dopo l’emergenza

Mercato Centrale Torino, all’inaugurazione del nuovo spazio anche Chiara Appendino

All’inaugurazione del nuovo spazio ha preso parte anche il sindaco Chiara Appendino, accompagnata dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro. Quest’ultimo ha ringraziato Mercato Centrale per aver messo a disposizione lo spazio dove poter rendere strutturale il progetto.

Tra le novità della stagione per il rilancio del Mercato Centrale ci sono anche nuove botteghe. Come ad esempio La sfogliatella della pasticceria Sessa, direttamente da Ottaviano e Le verdure di Antonio Chiodi Latini con il progetto GiveMeVeg.

A questi si aggiunge l’unione tra Il tartufo di Luciano Savini e Il riso vercellese della famiglia Perinotti. C’è poi la nuova gestione del Girarrosto a cura del cubano Dennys G. Rodriguez.

Dopo il forfait del Cambio, un altro ristorante prenderà il suo posto ma per il momento il nome resta top secret. Si scoprirà tra una ventina di giorni.

Ilaria Di Pinto

1117

Related Articles

1117
Back to top button
Close
Close