Articoli HPTerritorio

Autunno a Torino in arrivo, Amiat raccoglie foglie e rami

689
Tempo di lettura: 2 minuti

Per evitare gli allagamenti si ripuliscono i tombini in città

Autunno a Torino significa anche prevenzione.

I tombini messi fuori uso da foglie e rami caduti possono rappresentare una vera minaccia con l’arrivo delle piogge. Per non parlare dei tappeti di foglie, molto belli da vedere quando c’è il sole ma pericolosi quando si bagnano per i pedoni che rischiano di scivolare.

Per scongiurare questi incidenti il Comune ha deciso di avviare un piano straordinario per la pulizia dal fogliame.

L’assessorato all’ambiente ha dunque chiuso un accordo con l’Amiat che eccezionalmente quest’anno garantirà la presenza di un maggior numero di addetti alla raccolta del fogliame. Per farlo si avvarrà di una ditta terza con cui avrebbe collaborato già in passato. Il tutto senza costi aggiuntivi per l’amministrazione torinese.

I lavori di prevenzione sono partiti già a metà agosto, per consentire la gestione dei platani che a Torino rappresentano una vera criticità. Gli altri interventi si svolgeranno invece nel corso dei mesi mesi autunnali, nella speranza che eseguiti con costanza possano garantire maggiore efficienza.

Autunno a Torino
Autunno a Torino in arrivo, Amiat raccoglie foglie e rami

Autunno a Torino, dall’accordo con Amiat agli interventi strutturali

I cambiamenti climatici rendono necessario un aumento degli interventi di manutenzione ordinaria , come confermato dai nubifragi di agosto.

Per far fronte al problema degli allagamenti sarà comunque necessario prendere provvedimenti di tipo strutturale. È il caso ad esempio della condotta da 14 chilometri di Smat del costo di 160 milioni di euro.

Per quanto riguarda il fogliame, almeno questa volta Palazzo Civico ha preso provvedimenti per evitare il ripetersi di incidenti come quello che nel 2017 causò il ricovero in ospedale di una settantenne.

O fare in modo che non siano i cittadini stessi a doversi rimboccare le maniche per pulire marciapiedi e strade.

Forse quest’anno l’autunno a Torino sarà solo un’occasione per scattare qualche foto pittoresca e passeggiare senza pericoli lungo i viali alberati.

Ilaria Di Pinto

689

Related Articles

689
Back to top button
Close
Close