Articoli HPTerritorio

Torino videosorveglianza: aumentano le telecamere di sicurezza

790
Tempo di lettura: 2 minuti

Dal 2021 saranno in funzione 250 dispositivi in più per le strade della città

Torino videosorveglianza, triplicano gli occhi elettronici sulla città.

Il Comune ha infatti recentemente acquistato 250 telecamere che andranno ad aggiungersi alle 107 già in funzione. A partire da gennaio 2021  saranno quindi in totale circa 360 i dispositivi pronti a vigilare sulla città.

Le nuove telecamere supertecnologiche entreranno a far parte del progetto di sicurezza Argo sviluppato dal Comune nel corso degli ultimi due anni.

L’obiettivo è quello di supportare con occhi elettronici il lavoro delle forze dell’ordine, aiutando a prevenire i crimini e facilitando il riconoscimento dei soggetti eventualmente coinvolti. I nuovi programmi saranno inoltre particolarmente utili per identificare i pirati della strada e per la sicurezza durante i grandi eventi.

L’80% dei nuovi dispositivi avrà una postazione fissa mentre il restante 20% verrà installato temporaneamente dove necessario. Questo per accompagnare la riqualificazione di alcune zone della città che una volta ultimata non avrà più bisogno di videosorveglianza.

torino stazione porta nuova
Torino videosorveglianza: aumentano le telecamere di sicurezza

Torino videosorveglianza, investimento da un milione e mezzo di euro

Il progetto approvato dalla giunta guidata da Chiara Appendino è già stato finanziato da Palazzo Civico con 800 mila euro. Un ulteriore investimento da 700 mila euro è stato richiesto al Ministero dell’Interno, per un costo totale dell’opera di un milione e mezzo.

Le prime telecamere che si accenderanno saranno 97, di cui una decina ancora da definirsi. In totale saranno 123 i siti costantemente monitorati una volta terminata l’installazione.

Alcune aree saranno da subito poste sotto il controllo degli occhi elettronici. Ad esempio la zona della stazione di Porta Nuova, con attenzione ai portici di via Sacchi e via Nizza spesso al centro di episodi di microcriminalità. Lo stesso discorso per Porta Palazzo e tutta l’area che va da Piazza della Repubblica e lungo corso Giulio Cesare arriva al centro del quartiere Aurora.

Nuove telecamere saranno attivate anche nella periferia sud dalla rotonda Maroncelli a largo Orbassano e piazza Pitagora.

L’avanzato sistema di videosorveglianza servirà a rendere più sicura la città e colmare almeno in parte il divario con altre città italiane.

Ilaria Di Pinto

790

Related Articles

790
Back to top button
Close
Close