Articoli HPTerritorio

Cantieri via Nizza, si procede fino a metà luglio

423
Tempo di lettura: 1 minuto

Viabilità in tilt per altre due settimane in San Salvario

I cantieri in via Nizza andranno avanti fino alla metà di luglio.

Due gli interventi che stanno ostacolando il traffico, causando code e ingorghi.

Il primo è il cantiere aperto pochi giorni fa per la posa dei tubi del teleriscaldamento. Si tratta di un grande scavo avviato all’altezza di via Argentero e via Donizetti. Stando alle tempistiche stimate da Iren, per ultimare l’opera sanno necessarie almeno altre due settimane di lavoro.

A pochi metri di distanza invece, nei pressi di corso Raffaello, si trova il cantiere per la riqualificazione di via Nizza. Qui si sta ultimando il restyling urbano cominciato nel 2018 che comprende anche le piste ciclabili.

Il secondo non ha grande impatto sul traffico della zona ma, unito al primo, rende piazza Nizza un campo minato. Transenne, sensi unici e strade chiuse stanno mettendo a dura prova gli automobilisti che ogni giorno transitano su quel tratto. Nelle ore di punta la situazione è davvero critica.

via nizza torino cantieri
Cantieri via Nizza, si procede fino a metà luglio

Cantieri via Nizza: la protesta degli ambulanti

A lamentarsi dei disagi causati dai cantieri di via Nizza non sono solo gli automobilisti.

Gli ambulanti dell’area mercatale in piazza cominciano a patirne le conseguenze. La loro ripartenza dopo il lockdown è resa ancora più difficile dall’inagibilità della zona.

In primis, le transenne hanno invaso una parte degli spazi prima riservati ai banchi, costringendo alcuni venditori ad allontanarsi dalla piazza. A questo si aggiunge il costante rumore di sottofondo delle macchine che lavorano senza sosta.

Ma non solo, i mezzi negli scavi sollevano la polvere che si posa sulla merce dei banchi, penalizzando soprattutto gli alimentari.

Il problema maggiore è dato proprio dalla difficoltosa viabilità che impedisce ai clienti di fermarsi in piazza. Gli ambulanti sono così messi in ginocchio e chiedono all’amministrazione misure di agevolazione e sgravi sulle tasse comunali per far fronte alle perdite.

423

Related Articles

423
Back to top button
Close
Close