Articoli HPEventi

San Giovanni 2020 in diretta tv: uno spettacolo condiviso tra Torino, Genova e Firenze

10938
Tempo di lettura: 2 minuti

La festa del Santo patrono di Torino si fa in streaming: cultura, spettacolo, cinema e uno speciale show di droni tutto da godere da casa

San Giovanni 2020 in diretta tv quest’anno abbraccerà tutta Italia, non solo i torinesi.

L’evento, condiviso con i comuni di Genova e Firenze che vantano lo stesso Santo patrono, sarà mandato in onda dalla Rai e in streaming web.

A fare da padrona la maestosa Mole Antonelliana, centro propulsore che unirà i tre comuni in un unico grande show.

A dirigere l’evento sarà Duccio Forzano in persona, uno dei nomi più noti nel panorama televisivo, regista di tre edizioni del Festival di Sanremo e di celebri programmi tv. A condurre, invece, uno dei volti storici della Rai, Arianna Ciampoli.

Sarà un evento a tutto tondo che coinvolgerà gli aspetti più importanti della città di Torino (e non solo). Dalla cultura, alla tecnologia, al cinema, alla musica. Non mancherà l’omaggio alle vittime del Coronavirus e il riconoscimento per chi ha combattuto questa guerra virologica.

Un pezzo di musica classica porterà la firma di Bruno Santori, colpito anche lui in prima persona dal virus. Per poi lasciare il posto ad altri generi musicali, dal pop all’elettronica, che si intrecceranno tutti in un grande abbraccio intergenerazionale.

Un altro punto di forza sarà il tour virtuale del Museo Egizio, messo a punto dal direttore Christian Greco per mostrare le meraviglie della civiltà egizia al grande pubblico.

Dalla cultura si passerà alle risate, grazie ad una torinese doc che non poteva non presenziare alle celebrazioni di San Giovanni 2020 in diretta tv: Luciana Litizzetto.

San Giovanni 2020 in diretta tv: lo spettacolo offerto da 200 droni dentro la Mole

Il fulcro dello show torinese, anche quest’anno, è costituito dallo spettacolo dei droni. Saranno 200 e danzeranno tutti nel grembo della Mole Antonelliana in sincronia con un favoloso corpo di ballo.

Sempre all’interno del Museo Nazionale del Cinema, sarà inevitabile l’omaggio a Federico Fellini e Alberto Sordi per celebrare i 100 anni di due grandi della pellicola italiana.

E come non ricordare il maestro Ezio Bosso, che pochi mesi fa ha salutato la sua amata Torino. Un esempio non solo per la città sabauda, ma per tutta l’Italia e il mondo intero.

Museo Nazionale del Cinema Torino
San Giovanni 2020 in diretta tv: uno spettacolo condiviso tra Torino, Genova e Firenze (fonte foto: inexibit.com SONY DSC)

Tag
10938

Related Articles

10938
Back to top button
Close
Close