Articoli HPCronaca di Torino

La Mole Antonelliana si illumina di granata per omaggiare il Grande Torino

12864
Tempo di lettura: < 1 minuto

La Mole Antonelliana si illumina di granata: l’omaggio al Grande Torino per il settantunesimo anniversario della tragedia di Superga


La Mole Antonelliana si illumina di granata in onore al Grande Torino.


Anche per quest’anno, la Città di Torino ha deciso di rendere omaggio alla mitica formazione calcistica, tragicamente scomparsa in blocco in seguito all’incidente aereo di Superga del 4 maggio 1949.


Come avvenuto negli anni scorsi, nella data in cui ricorre il settantunesimo anniversario dalla tragedia, il più importante simbolo del capoluogo piemontese si tinge di granata e offre uno spettacolo unico e attesissimo.


Per offrire un dovuto ricordo alle vittime, saranno la Città e il Torino Football Club a impegnarsi per garantire l’illuminazione della Mole.

Si tratta di un gesto simbolico e dal forte significato di appartenenza, che la Città e la società oggi presieduta da Urbano Cairo propongono ogni anno per far rivivere nella mente dei tifosi del Toro e di tutti gli appassionati di sport una squadra che ha lasciato un ricordo straordinario nella storia del calcio italiano.


Un modo per non far scomparire dalla memoria il ricordo di un grande gruppo, capace di aggiudicarsi, negli anni Quaranta, cinque scudetti consecutivi.

Un periodo d’oro che ha permesso alla compagine granata di affermarsi come uno dei punti di riferimento dell’Italia che affrontava la ricostruzione del Secondo Dopoguerra. 

E non solo: il Torino è stato la base di una Nazionale bella e vincente, con un blocco composto da numerosi elementi.


Un ricordo in un periodo speciale


Le celebrazioni per il Grande Torino rappresentano un momento di unità, anche tra sostenitori di fedi calcistiche differenti.

Si parla di una squadra immortale, che unisce ancora oggi tutti e che viene considerata una delle formazioni più forti della storia.


Quest’anno, purtroppo, le canoniche celebrazioni e gli appuntamenti tradizionali sono stati cancellati a causa dell’emergenza sanitaria che ci troviamo ad affrontare.

Il Coronavirus costringe i torinesi a ricordare separatamente il Toro, anche con iniziative molto originali, come il flashmob dai balconi organizzato per il 4 maggio.


Insomma, in un modo o nell’altro, anche quest’anno il Grande Torino sarà venerato come merita.

12864

Related Articles

12864
Back to top button
Close
Close