Home Articoli HP Da lunedì 17 febbraio saranno attivi altri quattro Vista Red a Torino,...

Da lunedì 17 febbraio saranno attivi altri quattro Vista Red a Torino, ecco dove

Torino Vista Red
Da lunedì 17 febbraio saranno attivi altri quattro Vista Red a Torino, ecco dove
Tempo di lettura: < 1 minuto

Dopo la potatura degli alberi, i viali di Torino sono finalmente pronti ad accogliere i nuovi Vista Red per le violazioni semaforiche.

Saranno attivi a partire da lunedì 17 febbraio e terranno sott’occhio altri quattro incroci:

  • corso Lecce – corso Appio Claudio
  • via Pianezza – corso Potenza
  • corso Agnelli – corso Tazzoli
  • corso Corsica – corso Giambone

In questi giorni i tecnici di 5T effettueranno l’ultimo sopralluogo, dopodiché ci sarà una settimana di “bonus” per gli automobilisti che non si sono ancora informati a dovere. Poi non ci saranno più scuse: chi passerà con il rosso verrà sanzionato. E si aggiungerà alla lunga lista di coloro che sono stati multati da qui al 2 dicembre 2019, quando sono stati installati i primi Vista Red a Torino.

In un mese 620 mila euro di multe

In questi mesi i Vista Red hanno filmano accuratamente le cattive abitudini degli automobilisti torinesi.

Nel solo mese di gennaio l’incrocio più fotografato è stato quello tra corso Trapani e corso Peschiera: sono state registrate ben 4813 multe. Segue quello tra corso Novara e corso Vigevano con 3055 fotografie. “Solo” 369 verbali per l’incrocio tra corso Lecce, corso Potenza e corso Regina, spesso teatro di incidenti.

Di questi, però, solo il 25% rappresenta un vero e proprio passaggio con il rosso, mentre le restanti sanzioni (6540 casi) segnalano il mancato rispetto della linea di arresto.

In ogni caso, tutti soldi che entrano nelle casse del Comune. Ogni superamento della linea bianca ci costa 42 euro – per un totale di 274.680 euro. Mentre per il passaggio con il rosso durante il giorno dobbiamo sborsare 167 euro – il totale ammonta a 346.024 euro.

A conti fatti, il Comune di Torino grazie agli occhi arguti dei Vista Red ha incassato 620 mila euro.

Ma non è finita qui: dopo il 17 febbraio ne attiveranno altri sette, ecco dove:

  • corso Unione – corso Bramante
  • corso Siracusa – via Tirreno
  • piazza Pitagora – corso Orbassano
  • corso Unione Sovietica – piazzale Gabriele da Gorizia
  • corso Rosselli – corso Turati
  • corso Vittorio – corso Castelfidardo
  • corso Vittorio – corso Vinzaglio

Seguiteci per rimanere aggiornati.