Home Articoli HP Il ristorante Piano 35 riapre: il ritorno del locale del grattacielo Sanpaolo

Il ristorante Piano 35 riapre: il ritorno del locale del grattacielo Sanpaolo

Il ristorante Piano 35 riapre: il ritorno del locale del grattacielo Sanpaolo
Il ristorante Piano 35 riapre: il ritorno del locale del grattacielo Sanpaolo
Tempo di lettura: 2 minuti

Si riaccendono le luci del ristorante Piano 35: il locale del grattacielo Intesa Sanpaolo sarà gestito dallo chef bistellato Marco Sacco che si occuperà anche del lounge bar al 37esimo piano

Il prossimo martedì 3 settembre riaprirà il ristorante Piano 35.
Il ristorante Piano 35 riapre: il ritorno del locale del grattacielo Sanpaolo
Il ristorante Piano 35 riapre: il ritorno del locale del grattacielo Sanpaolo
Dopo un lungo periodo di chiusura, si riaccendono le luci del ristorante più alto d’Italia, a ben 150 metri d’altezza.
Il ristorante del grattacielo Intesa Sanpaolo sarà gestito dallo chef Marco Sacco, due stelle Michelin nel suo ristorante Piccolo Lago a Verbania.
Grande curiosità per la nuova offerta gastronomica che verrà proposta dallo chef.

I nuovi menù

Nel dettaglio, ci saranno tre diverse proposte di menù, ognuna delle quali composta da quattro o sette portate, a seconda che si scelga la versione light, del costo di 90 euro bevande escluse, o quella completa, ad un prezzo di 120 euro sempre con bevande a parte.
I tre menù sono: In Piemonte, Giro d’Italia e Piccolo Lago a Torino.
Il primo è un omaggio dello chef alla grande tradizione culinaria sabauda, con i grandi piatti della cucina piemontese.
Il secondo menù, invece, vedrà come protagonisti tutte le materie prime del nostro Paese.
Infine, il terzo menù, si compone dei classici piatti stellati del ristorante di Verbania, tra cui il Lingotto del Mergozzo, il Flan di Bettelmatt e la Carbonara ai Koque.

Il Lounge Bar

A riaprire non sarà solo il ristorante, ma anche il Lounge Bar, ribattezzato dallo chef Sacco lo Street Food sopra Torino, che sarà il regno della bartender Cinzia Ferro.
All’ora di pranzo, però, il Piano 35 si trasformerà in un bistrot con cinque box a scelta, quattro dei quali saranno salati e uno dolce.
Per quanto riguarda gli orari di apertura, il ristorante sarà aperto dal lunedì al sabato con giorno di chiusura la domenica.
Il Lounge Bar, invece, osserverà gli stessi giorni di apertura del ristorante, ma resterà aperto dalle ore 18.00 fino all’una di notte.

La storia del Piano 35

Il Piano 35 è stato inaugurato il 28 giugno 2016 sotto l’esperta cucina degli chef Milani e Macrì.
Il ristorante si trova al 35esimo piano (da qui il nome) del Grattacielo Intesa Sanpaolo che si trova in corso Inghilterra 3, proprio alle spalle della stazione Porta Susa.
Nel 2018 ricevette grandi riconoscimenti tra cui il cappello nella guida “I ristoranti d’Italia 2018” de l’Espresso e l’ingresso nella Guida Gambero Rosso Bar d’Italia 2018 attestandosi come uno dei migliori 10 cocktail bar d’Italia.
Lo scorso agosto, dopo le dimissioni di Macrì, è arrivato in cucina lo chef Sacco.
Il ristorante venne chiuso lo scorso dicembre in seguito al mancato rinnovo dell’accordo con l’azienda titolare dell’attività.
Stessa sorte toccò anche al Lounge Bar. 
Dunque, il ristorante Piano 35 e il Lounge Bar riapriranno al pubblico il prossimo 3 settembre.
Correlato:  Arriva il nuovo impianto per la produzione di biometano: progetto approvato dalla Città Metropolitana di Torino