Urbanistica

Lavori Parco dello Sport Meisino a Torino: partenza nel 2024

Tempo di lettura: 2 minuti

Il futuro Parco dello Sport Meisino a Torino comincia a prendere forma. Nei prossimi mesi inizieranno i lavori di riqualificazione dell’ex galoppatoio,la riqualificazione delle aree verdi e l’allestimento delle attrezzature sportive. Un progetto, finanziato con 11,5 milioni di euro provenienti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), per creare un parco che promuova l’inclusione e l’educazione ambientale.

Un parco sportivo all’avanguardia

Leopere prevedono la sistemazione generale dei percorsi del parco, il potenziamento delle aree verdi e la costruzione di una tettoia sul lato di Borgata Rosa. Oltre alla riqualificazione dell’area, verranno destinate risorse per la Cascina Malpensata, l’ex sede del galoppatoio, che diventerà un centro di educazione ambientale. Saranno inoltre realizzati una nuova passerella ciclopedonale e svariate attrezzature sportive, per consentire la pratica di diverse discipline.

Discipline sportive e inclusione sociale

Il Parco dello Sport Meisino offrirà numerose opportunità per la pratica di diverse discipline sportive. Tra le principali attività che si potranno svolgere nel parco, vi sono

  • pump track
  • arrampicata sportiva
  • biathlon
  • sciroll
  • cricket
  • fitwalking
  • cross
  • mountain bike

Queste attività avranno anche una forte valenza sociale, contribuendo all’inclusione e all’integrazione dei cittadini, compresi quelli con disabilità.

Riqualificazione e recupero del territorio

Uno degli obiettivi fondamentali del progetto è la riqualificazione del territorio circostante. Oltre alla creazione di nuove strutture sportive, si prevede anche la piantumazione di nuovi alberi, per rendere il parco un polmone verde all’interno della città di Torino. Questo contribuirà a migliorare la qualità dell’aria, favorire la biodiversità e creare uno spazio piacevole e accogliente per i visitatori.

Coinvolgimento delle parti interessate

Durante il processo di definizione del progetto, sono state coinvolte diverse parti interessate, tra cui l’ente Parco del Po e la Consulta all’ambiente. Insomma, l’obiettivo è un progetto che risponda alle esigenze e alle preoccupazioni di tutti, garantendo la tutela dell’ambiente e la valorizzazione delle risorse naturali presenti.

Approfondimenti e confronto con la comunità

Al fine di informare e coinvolgere la comunità, sono previsti incontri pubblici e momenti di confronto con gli abitanti della zona. Infatti saranno occasioni per gli assessori allo Sport e al Verde Pubblico, di rispondere alle domande e alle preoccupazioni dei cittadini. Insomma, un dialogo aperto e trasparente è fondamentale per rassicurare la popolazione e garantire che il progetto risponda alle esigenze di tutti.

Avvio lavori Parco dello sport Meisino

Il progetto definitivo sarà presentato entro la fine di febbraio 2024. Una volta ottenuta l’approvazione finale, i lavori di riqualificazione partiranno nella primavera successiva.

Related Articles

Back to top button
Close