Eventi

Tutto ciò che c’è da sapere sul Torino Film Festival 2023

Tempo di lettura: 3 minuti

L’edizione 2023 del Torino Film Festival, che si svolgerà in città dal 24 novembre al 2 dicembre, si prepara ad accogliere gli amanti del cinema con un programma ricco e avvincente. Grazie a una vasta selezione di film, ospiti di prestigio ed eventi collaterali emozionanti, la kermesse promette già ora di offrire un’esperienza indimenticabile per tutti i partecipanti.

Un festival dalle radici antiche

Il Torino Film Festival è da sempre uno degli eventi cinematografici più attesi dell’anno. La sua storia risale al lontano 1982, quando nacque come Festival Internazionale Cinema Giovani. Da allora, la manifestazione si è distinta in particolare per la sua attenzione alle nuove forme e tendenze del cinema. Infatti, la kermesse ha sempre promosso produzioni indipendenti, opere prime e seconde, documentari e sperimentazioni. Ciò che rende unico la manifestazione torinese è proprio la sua dedizione alla diversità, alla collaborazione e all’innovazione, che attirano una comunità appassionata di autori e cinefili desiderosi di celebrare la forza del mezzo cinematografico.

La 41ª Edizione del Torino Film Festival

La 41ª edizione del Torino Film Festival si svolgerà dal 24 novembre al 2 dicembre 2023. Con una direzione artistica affidata a Steve Della Casa, la kermesse offre un programma ricco e ambizioso che accontenterà i gusti degli amanti del cinema. Uno degli obiettivi della manifestazione sarà quello di presentare il cinema del futuro, mantenendo una forte attenzione anche a quello del passato.

Il festival si aprirà venerdì 24 novembre con un’elegante serata inaugurale alla Reggia di Venaria. L’evento sarà trasmesso in diretta su Rai Radio 3 come parte del programma Hollywood Party. La serata vedrà la partecipazione di ospiti d’onore come il maestro Pupi Avati, che dialogherà con altri importanti personaggi del mondo del cinema, tra cui Micaela Ramazzotti, Neri Marcorè e Lodo Guenzi. La madrina della cerimonia di apertura, invece, sarà l’affascinante attrice ed ex modella, Catrinel Marlon.

Il Programma del Torino Film Festival 2023

Durante l’intera durata del festival, saranno presentati ben 181 film nella Selezione Ufficiale, tra cui 128 lungometraggi, 13 mediometraggi, 40 cortometraggi. Saranno proiettate inoltre 59 anteprime mondiali, 10 anteprime internazionali, 3 anteprime europee e 68 anteprime italiane.

Concorso Lungometraggi

Una delle sezioni più attese del festival è sicuramente il Concorso Lungometraggi, che presenta una selezione di film provenienti da tutto il mondo. Quest’anno, la squadra di Steve Della Casa ha scelto una varietà di pellicole che spaziano dalle commedie agli esperimenti linguistici, dalle storie drammatiche ai film d’azione. Tra i film in competizione ci sono:

  • “Arturo a los 30” di Martín Shanly (Argentina 2023): una commedia irresistibile e inclassificabile su un uomo alle soglie della maturità;
  • “Birth” di Jiyoung Yoo (Corea del Sud, 2023): un dramma intenso che esplora le dinamiche di coppia attraverso una gravidanza inattesa;
  • “Camping du Lac” di Eléonore Saintagnan (Belgio/Francia, 2023): un film sognante che esplora miti e leggende in un campeggio vista lago;
  • “Grace” di Ilya Povolotsky (Russia, 2023): un viaggio sensoriale attraverso le frontiere paesaggistiche, linguistiche e culturali della Russia contemporanea;
  • “Kalak” di Isabella Eklöf (Svezia/Danimarca, 2023): un film ambientato tra i ghiacci della Groenlandia che esplora un trauma scioccante e una ricerca di sé stessi;
  • “Linda veut du Poulet!” di Chiara Malta, Sébastien Laudenbach (Francia/Italia, 2023): una commedia animata che mescola anarchia ed esilaranti situazioni;
  • “Mandoo” di Ali Kalthami (Arabia Saudita, 2023): una storia tragicomica che esplora le vicissitudini di un fattorino in una Riyad notturna e ultramoderna;
  • “Non Riattaccare” di Manfredi Lucibello (Italia, 2023): un film che esplora il potere delle parole attraverso una conversazione telefonica in auto;
  • “La Palisiada” di Philip Sotnychenko (Ucraina, 2023): un film giallo che mostra come la storia ufficiale viene costruita e manipolata;
  • “Le Ravissement” di Iris Kaltenbäck (Francia, 2023): una storia commovente di un sogno di maternità disperato che mescola brividi e tenerezza.

Retrospettiva su Sergio Citti

Uno dei momenti salienti del TFF sarà la proiezione della retrospettiva dedicata a Sergio Citti, importante regista, sceneggiatore e attore italiano. La pellicola offrirà al pubblico l’opportunità di scoprire o riscoprire i suoi capolavori e di apprezzarne il contributo al cinema italiano. Durante il festival, sarà inoltre possibile acquistare il volume “Sergio Citti – La poesia scellerata del cinema”, a cura di Matteo Pollone e Caterina Taricano, che approfondisce la vita e l’opera di questo straordinario artista.

Ospiti Speciali

Il Torino Film Festival 2023 sarà poi arricchito dalla presenza di numerosi ospiti speciali, tra cui registi, attori e musicisti di fama internazionale. Tra le personalità più attese ci saranno Manuela Arcuri, Piergiorgio Bellocchio, Valentina Bertani, Alessandro Boschi, Giorgio Colangeli, Roberto Faenza, Davide Ferrario, Drusilla Foer e Paolo Fresu.

Eventi Collaterali e Iniziative Speciali

Oltre alla proiezione dei film, la kermesse offre anche una serie di eventi collaterali e iniziative speciali che permetteranno al pubblico di approfondire il mondo del cinema in modo interattivo e coinvolgente. Durante il festival si terranno infatti workshop, masterclass e incontri con i registi e gli attori per discutere di temi legati al cinema e alla produzione cinematografica. Saranno inoltre organizzate mostre, concerti e performance artistiche per arricchire l’esperienza del pubblico.

Un evento da non perdere è inoltre la mostra Il Mondo di Tim Burton del Museo Nazionale del Cinema, che offre al pubblico l’opportunità di immergersi nell’immaginario unico di uno dei registi più amati e iconici della storia del cinema. I possessori di biglietti o carnet del festival potranno inoltre accedere alla mostra a tariffa ridotta.

Come Partecipare al Torino Film Festival 2023

Per partecipare al Torino Film Festival, è possibile acquistare i biglietti online sul sito ufficiale del festival o direttamente alle casse dei cinema Massimo, Greenwich e Romano durante l’orario di apertura.

Per quanto riguarda i biglietti sigoli la tariffa è di:

  • 7,50€ per un biglietto intero;
  • 5,50€ per un biglietto ridotto.

I biglietti a tariffa ridotta, inoltre, potranno essere acquistati solo nelle biglietterie fisiche presentando la documentazione necessaria dal 17 novembre. Ecco i requisiti per usufruire dell’ingresso ridotto:

  • Aiace,
  • Abbonamento Musei Torino Piemonte,
  • Torino+Piemonte card,
  • carta di debito o credito nominativa Intesa Sanpaolo,
  • Carta Stabile,
  • Iscritti ALI,
  • dipendenti RAI,
  • Alliance Française,
  • giovani fino a 26 anni,
  • Over 65.

Ci sarà la possibilità anche di acquistare dei carnet da più biglietti, che non saranno però rimborsabili.

  • 27,50€ per un carnet da 5 biglietti;
  • 55,00€ per un carnet da 10 biglietti.

Asja D’Arcangelo

Related Articles

Back to top button
Close