Eventi

Aerospace & Defense Meeting: arriva a Torino l’evento dedicato all’aerospazio

Tempo di lettura: 2 minuti

A Torino sta per arrivare la più grande edizione di sempre dell’Aerospace & Defense Meeting, la business convention annuale per l’industria aerospaziale. L’evento, che si terrà all’Oval del Lingotto dal 28 al 30 novembre, vedrà la partecipazione dei più grandi player del settore, tra cui Airbuss, Boeing, Collins, Lockheed, Leonardo e Thales. Un grande orgoglio per il Piemonte, che da anni è uno dei luoghi più fertili per le imprese che si occupano di aerospazio.

L’importanza del settore aerospaziale in Piemonte

Il settore aerospaziale è ormai diventato un comparto strategico in Piemonte, con oltre 450 piccole e medie imprese che operano proprio in quest’ambito. Grazie alla crescita delle esportazioni, le aziende del territorio hanno infatti raggiunto un fatturato complessivo di ben 8 miliardi di euro. Tra i principali paesi che importano dalla nostra regione i principali sono gli Stati Uniti, la Germania e il Regno Unito, che rappresentano rispettivamente il 30%, il 25% e il 17% delle vendite estere.

Questa crescita senza precedenti ha inoltre portato le aziende ad avere sempre più bisogno di personale, creando nuovi posti di lavoro. Se nel 2020 i dipendenti del settore erano infatti 20.000, in tre anni sono aumentati del 75%, raggiungendo quota 35.000 lavoratori.

Inoltre, grazie al lavoro degli incubatori delle università e di quello dell’Esa, sul territorio piemontese sono presenti oltre 40 start up attive proprio in questo settore.

Aerospace & Defense Meeting: un’edizione da record per Torino

L’Aerospace & Defense Meeting è diventato da tempo uno degli eventi più importanti del settore. All’edizione di quest’anno, oltre a 1.400 partecipanti, saranno presenti più di 400 espositori provenienti da oltre 30 paesi diversi. All’evento parteciperanno inoltre 280 buyer in rappresentanza di colossi mondiali come Airbus, Avio Aero, Boeing, Collins Aerospace, Leonardo, Lockheed Martin, Mitsubishi, TEI e Thales Alenia Space.

L’inaugurazione avverrà il 28 novembre, quando inizierà una conferenza sui temi delle strategie di resilienza della supply chain e delle tecnologie green applicate all’aerospazio. Per l’occasione, inoltre, la Regione Piemonte sottoscriverà un Memorandum of Cooperation con la Clean Aviation Joint Undertaking. Si tratterà di un Protocollo di Collaborazione per lavorare al raggiungimento della neutralità climatica dell’aviazione.

Il 29 novembre, invece, ci si concentrerà su cybersecurity, intelligenza artificiale e industria 5.0. In particolare, si discuterà di come queste tecnologie stiano influenzando i comparti e la difesa.
Il focus si sposterà poi sull’urban air mobility, una delle nuove frontiere del trasporto urbano.

Il 30 novembre, infine, si terrà per la prima volta il Lunar Economy Summit. Durante l’evento, i grandi player come ASI, ESA, NASA, Thales Alenia Space e Blue Origin si confronteranno sui nuovi orizzonti e le sfide di una nuova esplorazione lunare.

Presentato l’evento alla Camera di commercio

Alla presentazione dell’evento, avvenuta alla Camera di commercio di Torino, era presente il presidente dell’ente camerale torinese, Dario Gallina. Hanno inoltre partecipato in rappresentanza della Regione Piemonte anche il presidente Alberto Cirio e Fabrizio Ricca, Assessore all’Internazionalizzazione. Presenti poi anche Stéphan Castet, CEO Abe BCI Aerospace, assieme a diversi player del settore in Piemonte.

Il convegno è sostenuto dalla Camera di commercio di Torino e dalla Regione ed è organizzato da abe-BCI Aerospace con la collaborazione di Ice Agenzia e Ceipiemonte.

Asja D’Arcangelo

Tag

Related Articles

Back to top button
Close