Mole24 Logo Mole24
Home » Cronaca di Torino » Controllo biglietti Gtt: a Torino uno su quattro non paga

Controllo biglietti Gtt: a Torino uno su quattro non paga

Da Alessandro Maldera

Ottobre 22, 2023

Il trasporto pubblico è una componente fondamentale per la mobilità urbana, garantendo a tutti i cittadini la possibilità di spostarsi comodamente e in modo efficiente all’interno della città. Tuttavia, l’evasione dei biglietti rappresenta un problema diffuso che compromette i servizi offerti e il finanziamento del sistema. Lo scorso 20 ottobre 2023, il Gruppo Torinese Trasporti (Gtt) ha effettuato un’ampia operazione di controllo dei biglietti sui tram di Torino, con particolare attenzione alla Linea 4, al fine di contrastare l’evasione e garantire un servizio di qualità per tutti i passeggeri.

Obiettivo

La missione era quello di contrastare l’evasione tariffaria e garantire un servizio efficiente e di qualità per tutti i passeggeri. Gtt ha deciso di concentrare i controlli sulla Linea 4, una delle linee più frequentate della città. Questa linea attraversa diverse zone di Torino, connettendo importanti punti di interesse e quartieri residenziali. L’operazione mirava a sensibilizzare i passeggeri sull’importanza di pagare il regolare ticket di viaggio e a sanzionare coloro che venissero trovati sprovvisti di un biglietto valido.

Richiami Prodotti Italia App

I risultati del controllo dei biglietti

Durante l’operazione, sono stati coinvolti complessivamente 13 tram della linea 4 di Gtt. I controlli hanno riguardato diverse centinaia di passeggeri, al fine di verificare la regolarità dei loro titoli di viaggio. Purtroppo, delle quasi 400 persone controllate, ben 87 sono state trovate sprovviste di un titolo di viaggio valido. Questo comportamento non solo compromette l’equità del sistema, ma implica anche una perdita economica significativa per il servizio pubblico. L’importo complessivo delle multe ha superato i 6.000 euro, un segnale chiaro che l’evasione dei biglietti non sarà tollerata.

Le conseguenze

L’evasione dei biglietti ha conseguenze negative sia per i passeggeri che per il sistema di trasporto pubblico. Quando un passeggero viaggia senza un biglietto valido, sta effettivamente sottraendo risorse finanziarie che potrebbero essere utilizzate per migliorare il servizio e rendere più confortevole l’esperienza di viaggio per tutti. Inoltre, l’evasione dei biglietti può portare a un sovraffollamento dei mezzi di trasporto, compromettendo la sicurezza e il comfort dei passeggeri.

Un servizio di trasporto pubblico efficiente è essenziale per garantire la mobilità di tutti i cittadini. Quando i passeggeri si sentono sicuri e soddisfatti del servizio offerto, sono più inclini a utilizzare i mezzi pubblici anziché le auto private, contribuendo così alla riduzione del traffico e dell’inquinamento atmosferico.

Alessandro Maldera Avatar

Alessandro Maldera

Giornalista, ha collaborato per molti anni con testate giornalistiche nazional e locali. Dal 2014 è il fondatore di mole24. Inoltre è docente di corsi di comunicazione web & marketing per enti e aziende