Mole24 Logo Mole24
Home » Lavoro » Inps di Torino annuncia nuove assunzioni per il 2023

Inps di Torino annuncia nuove assunzioni per il 2023

Da Alessandro Maldera

Ottobre 17, 2023

Il 2023 si appresta a concludersi con un importante annuncio da parte dell’Inps di Torino: l’istituto previdenziale ha annunciato l’avvio di un nuovo concorso per l’assunzione di personale. Questa iniziativa mira a rafforzare l’organico per affrontare i ritardi accumulati nel corso degli anni.

L’importanza dell’Inps di Torino

L’Inps di Torino è uno degli uffici regionali più importanti dell’Istituto nazionale della previdenza sociale. La sua area di competenza copre l’intera regione del Piemonte, che conta numerosi dipendenti e pensionati che usufruiscono dei servizi offerti dall’Inps.

Richiami Prodotti Italia App

L’arretrato e i ritardi

Negli ultimi anni, l’Inps di Torino ha dovuto affrontare pesanti carenze di personale, con interi settori ridotti all’osso. Questo ha causato notevoli ritardi nell’erogazione di diversi servizi, tra cui quelli dei TFR e TFS, il calcolo definitivo delle pensioni e le visite per l’invalidità civile. Alcuni cittadini hanno dovuto aspettare anche tre mesi per ricevere il primo assegno pensionistico.

Le nuove assunzioni

Per affrontare questa situazione critica, l’Istituto di Previdenza Sociale ha annunciato l’assunzione di novanta nuovi dipendenti per l’ufficio di Torino e 138 per l’intera regione del Piemonte. Insomma, assunzioni che sono considerate un rinforzo fondamentale per smaltire l’arretrato accumulato negli anni e ridurre i tempi di attesa per i cittadini.

Le prospettive per il 2023

Le novità non si fermano qui: nel corso del 2023 sono previsti una quarantina di pensionamenti tra il personale dell’ente. Inoltre, è stato aperto un bando di mobilità nazionale che potrebbe portare alcune persone a chiedere il trasferimento in altre regioni.

La formazione del nuovo personale

Il processo di assunzione dei novanta nuovi dipendenti sarà seguito da un adeguato programma di formazione. L’Inps di Torino è consapevole dell’importanza di fornire una preparazione adeguata a tutti i nuovi assunti, soprattutto considerando la complessità dei servizi offerti dall’istituto. Il consolidamento della formazione è fondamentale per garantire che i nuovi ingressi siano in grado di affrontare le sfide quotidiane e di offrire un servizio efficiente ai cittadini.

Alessandro Maldera Avatar

Alessandro Maldera

Giornalista, ha collaborato per molti anni con testate giornalistiche nazional e locali. Dal 2014 è il fondatore di mole24. Inoltre è docente di corsi di comunicazione web & marketing per enti e aziende