Mole24 Logo Mole24
Home » Animali » Un gallo a Luserna San Giovanni: quando il canto mattutino diventa un problema

Un gallo a Luserna San Giovanni: quando il canto mattutino diventa un problema

Da Alessandro Maldera

Settembre 14, 2023

il-gallo-di-luserna-san-giovanni-quando-il-canto-mattutino-diventa-un-problema

A Luserna San Giovanni, un tranquillo paese in provincia di Torino, è capitato un episodio veramente particolare: i residenti, infatti, si sono trovati costretti a segnalare alle autorità un gallo. L’uccello, infatti, da tempo disturbava il sonno dei cittadini della frazione di Airali, cantando rumorosamente ogni mattina all’alba.

Luserna San Giovanni: un gallo disturba la quiete del sonno cittadino

La storia del gallo di Luserna San Giovanni ha avuto inizio quando l’animale è arrivato nel cortile di una signora nel centro del paese. Probabilmente fuggito da un’altra abitazione, il gallo ha trovato rifugio nel cortile della donna, che lo ha accolto calorosamente. Dal suo arrivo, però l’uccello non ha mai mancato di esibirsi nel suo tipico canto mattutino, che arrivava puntuale ogni giorno alle prime luci dell’alba. Se nei primi giorni gli abitanti di Luserna San Giovanni potrebbero aver trovato quel suono affascinante e pittoresco, più il tempo passava più i vicini hanno cominciato a lamentarsi del rumore. Alla fine, i residenti si sono visti costretti a far intervenire la Polizia locale.

Richiami Prodotti Italia App

L’intervento delle autorità

Secondo il regolamento comunale, le autorità devono intervenire in caso di lamentele riguardanti disturbi del sonno causati da rumori eccessivi. Se il gallo avesse fatto rumore durante il giorno, quindi, non sarebbe stato un problema. L’uccello, però, aveva l’abitudine di iniziare a cantare fin dalle prime luci dell’alba, intorno alle tre e mezza o alle quattro del mattino. Per questo, alla fine le autorità hanno deciso di prendere provvedimenti per risolvere la situazione.

Una volta ricevute le segnalazioni, i carabinieri sono intervenuti e hanno chiesto alla signora che il gallo fosse allontanato. La richiesta ha addolorato molto la donna, poiché ormai l’uccello ormai era diventato per lei un animale d’affezione.

Tra l’altro, non è la prima volta che la Polizia locale della zona si trova a dover intervenire per chiedere l’allontanamento di galli rumorosi. Infatti, secondo i carabinieri, pochi anni fa si è verificato un caso simile proprio vicino all’ex scuola di San Giovanni.

Alessandro Maldera Avatar

Alessandro Maldera

Giornalista, ha collaborato per molti anni con testate giornalistiche nazional e locali. Dal 2014 è il fondatore di mole24. Inoltre è docente di corsi di comunicazione web & marketing per enti e aziende