Mole24 Logo Mole24
Home » Cronaca di Torino » Torino: il fallimento dell’asta del Comune per gli immobili dismessi

Torino: il fallimento dell’asta del Comune per gli immobili dismessi

Da Asja D'arcangelo

Agosto 04, 2023

torino-il-fallimento-dellasta-del-comune-per-gli-immobili-dismessi

L’ultima asta del Comune di Torino, che avrebbe dovuto essere un’opportunità per liberarsi di immobili in disuso e riempire un po’ le casse comunali, si è rivelata un altro fallimento. Con diciotto pezzi messi in vendita, solo cinque, infatti, sono stati aggiudicati, dimostrando la grande difficoltà dell’amministrazione comunale nel piazzare i suoi immobili dismessi.

Cinque immobili venduti su diciotto: il fallimento dell’ultima asta del Comune di Torino

L’ultima asta del Comune di Torino ha avuto un esito deludente nella vendita degli immobili inutilizzati. Infatti, solo cinque su diciotto lotti sono stati venduti con successo. La somma totale dei beni messi all’asta ammontava a sette milioni e mezzo di euro, ma il risultato è stato ben al di sotto delle aspettative.

Richiami Prodotti Italia App

Uno dei pezzi forti dell’asta era il complesso situato tra via Cigna e via Cervino, che includeva anche l’ex fabbrica Incet, già recuperata. Considerando la vastità del complesso e una base d’asta di 4 milioni e 422mila euro, inspiegabilmente nessuno si è mostrato interessato ad aggiudicarsi questa proprietà. Quest’ultimo fallimento segna il terzo tentativo infruttuoso di vendere questa vasta struttura di oltre 7.000 metri quadri.

L’asta comprendeva anche altre proprietà interessanti, che però sono andate incontro alla medesima sfortunata sorte. Tra queste vi sono un alloggio in strada del Mongreno e l’ex lavatoio municipale di corso Brin, oltre a diversi alloggi, locali commerciali e terreni. La mancanza di acquirenti, purtroppo, ha infatti reso impossibile la vendita di queste proprietà.

Gli immobili invenduti e la sfida dell’amministrazione comunale

Questa non è stata la prima asta del Comune a finire in modo deludente. Già lo scorso anno, a ottobre, molti di questi pezzi erano stati messi all’asta senza successo. Questo dimostra la grande difficoltà che l’amministrazione comunale sta affrontando nel disfarsi degli immobili dismessi.

Un esempio emblematico di questo problema è rappresentato dalla vecchia Superga di via Verolengo, una fabbrica di scarpe in zona Madonna di Campagna. Il Comune ha provato ben cinque volte a metterla all’asta, senza che però si presentasse mai alcun acquirente interessato.

Francesca Bernardini

Asja D'arcangelo Avatar

Asja D'arcangelo

Studentessa di facoltà umanistiche all'Università di Torino. Appassionata di giornalismo, ama viaggiare e scoprire nuove culture.