Mole24 Logo Mole24
Home » Animali » Mancata pulizia degli escrementi dei cani a Torino: solo 20 multe in 2 anni

Mancata pulizia degli escrementi dei cani a Torino: solo 20 multe in 2 anni

Da Alessandro Maldera

Luglio 25, 2023

Torino, si trova ad affrontare un problema crescente legato alla pulizia delle defezioni dei cani. Nonostante le norme esistenti che impongono ai padroni di pulire dopo che i loro amici a quattro zampe abbiano fatto i propri bisogni questo non avviene. Molti proprietari non rispettano queste regole fondamentali trasformando le vie cittadine in latrine a cielo aperto.

Secondo gli ultimi dati disponibili, negli ultimi due anni sono state emesse appena 20 multe su 373 violazioni complessive. Una situazione che necessita interventi immediati da parte delle autorità considerato che dal 2020 al 2023 si è registrato un incremento di cani. Un aumento di ben 10.000 animali presenti in città.

Richiami Prodotti Italia App

Una campagna di sensibilizzazione

Per affrontare questo problema, il Palazzo Civico di Torino ha annunciato che a settembre lancerà una campagna di sensibilizzazione per educare i padroni di cani. L’obiettivo di questa di incentivareni e promuovere comportamenti più responsabili da parte dei proprietari. Saranno affissi 1000 manifesti in tutta la città, soprattutto nelle zone più colpite dal fenomeno, come Campidoglio e Parella.

Corsi di formazione per i padroni di cani

Inoltre il Comune di Torino avvierà anche dei corsi di formazione per i padroni di cani. A questi ultimi saranno fornite informazioni sulla pulizia, sull’importanza di tenere i cani al guinzaglio e sull’accesso ai giardini, ai parchi e alle aree pubbliche. Lezioni organizzate in tutte le Circoscrizioni al fine di raggiungere il maggior numero possibile di torinesi

Le multe per i comportamenti illeciti dei padroni di cani

Tra il 2022 e il 2023, sono state emesse solo 20 multe su 373 violazioni complessive. Insomma, i trasgressori non vengono quasi mai colti sul fatto. Le sanzioni per la mancata pulizia delle defezioni vanno da 50 a 500 euro, con la possibilità di pagare solo 106 euro entro 60 giorni. I vigili saranno impegnati a controllare maggiormente i comportamenti dei padroni di cani, monitorando l’accesso ai giardini, ai parchi e alle aree pubbliche. Così come l’uso del guinzaglio. Solo attraverso una maggiore presenza e un’azione decisa sarà possibile garantire un ambiente pulito e sicuro per tutti i cittadini di Torino.

Alessandro Maldera Avatar

Alessandro Maldera

Giornalista, ha collaborato per molti anni con testate giornalistiche nazional e locali. Dal 2014 è il fondatore di mole24. Inoltre è docente di corsi di comunicazione web & marketing per enti e aziende