Mole24 Logo Mole24
Home » Ambiente » Agritech Engineering: al Politecnico Torino un nuovo corso di laurea magistrale unico al mondo

Agritech Engineering: al Politecnico Torino un nuovo corso di laurea magistrale unico al mondo

Da Alessandro Maldera

Luglio 21, 2023

L’agricoltura di precisione sfruttando delle tecnologie digitali nel settore agricolo sta diventando una tendenza in Europa. IPer questo il Politecnico di Torino ha sviluppato un nuovo corso di laurea magistrale, il primo ed unico a livello nazionale: Agritech Engineering.

Il corso di laurea magistrale

Il programma Agritech Engineering è completamente in lingua inglese e formerà ingegneri che gestiranno e genereranno innovazione tecnologica nel campo dell’agricoltura. Questo corso multidisciplinare unisce competenze diverse:

Richiami Prodotti Italia App
  • ingegneria ambientale, ICT (Information & Communication Technologies)
  • industriale
  • chimica.

Conoscenze importanti per affrontare le nuove sfide come l’adattamento ai cambiamenti climatici, la riduzione dell’impatto ambientale del settore agroalimentare e lo sviluppo delle aree marginali.

Il piano di studi

Il Corso di Laurea Magistrale del Politecnico di Torino è stato sviluppato per unire le esigenze degli agronomi con le conoscenze tecnologiche. Gli studenti acquisiranno nozioni in diverse aree, come meccanica, elettronica, informatica, chimica, economia e gestione delle risorse idriche. Questa formazione multidisciplinare consentirà agli studenti di conoscere il mondo agricolo in maniera completa e di trasformare le nozioni teoriche in soluzioni pratiche e operative. Di conseguenza, nel primo anno, gli studenti seguiranno corsi di economia e agricoltura. In modo da avere una solida base di conoscenze, prima di specializzarsi nelle diverse aree tecnologiche necessarie.

Le Opportunità di Carriera

Queste nuove figure professionali altamente specializzate, ad oggi saranno le uniche sia a livello nazionale, sia internazionale, offrendo importanti possibilità di impiego. I nuovi ingegneri contribuiranno alla progettazione e alla gestione di tecnologie innovative applicate all’agricoltura, con un focus sulla sostenibilità ambientale, la circolarità economica e produttiva e il rispetto dell’ambiente. Inoltre, la lingua inglese utilizzata nel corso faciliterà il percorso verso una carriera internazionale.

Il Centro Nazionale AgriTech

Un’ulteriore opportunità per gli studenti del Corso di Laurea Magistrale in Agritech Engineering è la collaborazione con il Centro Nazionale di Ricerca per le “Tecnologie dell’Agricoltura – Agritech”. Questo centro, finanziato con 477 milioni di euro dall’Unione Europea, si impegna a utilizzare tecnologie abilitanti per aumentare la produttività agricola in modo sostenibil.Garantendo, inoltre, la sicurezza alimentare e riducendo l’impatto ambientale in condizioni climatiche mutevoli. Di conseguenza gli studenti avranno la possibilità di lavorare e collaborare con questo centro di ricerca all’avanguardia, applicando le conoscenze acquisite durante il corso di laurea.

Alessandro Maldera Avatar

Alessandro Maldera

Giornalista, ha collaborato per molti anni con testate giornalistiche nazional e locali. Dal 2014 è il fondatore di mole24. Inoltre è docente di corsi di comunicazione web & marketing per enti e aziende