Mole24 Logo Mole24
Home » Animali » Vallone di Menouve: un cane viene attaccato da un’aquila e perde la vita

Vallone di Menouve: un cane viene attaccato da un’aquila e perde la vita

Da Asja D'arcangelo

Luglio 10, 2023

vallone-di-menouve-un-cane-viene-attaccato-da-unaquila-e-perde-la-vita

Un cane, mentre passeggiava con la sua padrona nel vallone di Menouve, è stato attaccato da un’aquila. L’episodio, particolarmente insolito, ha scosso tutto il territorio.

Episodio strano e insolito al vallone di Menouve: un’aquila ha attaccato un cane che passeggiava accanto alla padrona

Ieri, nel vallone di Menouve, compreso nel territorio del comune di Etroubles, in Valle d’Aosta, è accaduto un episodio decisamente insolito. L’incidente è accaduto mentre una donna, assieme al suo inseparabile cagnolino, stava facendo una piacevole passeggiata a circa 2000 metri di quota. All’improvviso, mentre i due stavano camminando, un’aquila è scesa sul cane della donna e lo ha attaccato. Quest’ultima, in un gesto di grande coraggio, ha cercato come poteva di difendere il suo amico a 4 zampe ma, purtroppo, gli attacchi mirati del rapace si sono rivelati fatali. Poco dopo l’incidente, infatti, il cagnolino ha purtroppo perso la vita proprio a causa delle ferite inflitte dall’aquila.

Richiami Prodotti Italia App

Normalmente, le aquile non attaccano i cani da compagnia, neanche quando questi si trovano ad alte quote. Infatti, sono prede difficili da cacciare perché normalmente viaggiano sempre in compagnia dei loro amici umani. Nella gran parte dei casi, infatti, le aquile si limitano a cacciare lepri e marmotte oltre che ad altri uccelli di piccole e medie dimensioni.

Nonostante casi del genere non capitino tutti i giorni, occorre ricordare che gli animali selvatici possono avere atteggiamenti imprevedibili. In particolare, i loro comportamenti possono diventare particolarmente aggressivi quando sono in situazioni di pericolo. In questo caso, l’ipotesi più probabile è che il rapace avesse dei piccoli affamati nel nido. Probabilmente stava pattugliando il cielo in cerca di qualcosa da poter portare ai suoi piccoli subito, in modo che non patissero la fame. Per questo motivo avrebbe deciso di attaccare il cagnolino nonostante la presenza della sua padrona nelle vicinanze.

Asja D’Arcangelo

Asja D'arcangelo Avatar

Asja D'arcangelo

Studentessa di facoltà umanistiche all'Università di Torino. Appassionata di giornalismo, ama viaggiare e scoprire nuove culture.