Musica

Kappa FuturFestival 2023 a Torino: un viaggio musicale in una dimensione sostenibile

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Kappa FuturFestival 2023 di Torino è pronto a celebrare il suo decimo anniversario in grande stile. Quest’anno, l’evento si svolgerà dal 30 giugno al 2 luglio e trasformerà il Parco Dora in un vivace epicentro di musica elettronica e arti digitali.

Torino si prepara ad accogliere il Kappa FuturFestival 2023

La decima edizione del Kappa FuturFestival 2023 promette già ora di essere un evento spettacolare, con un programma ricco di artisti di fama mondiale. Tra le stelle più attese, troviamo Major Lazer, Fatboy Slim, Swedish House Mafia e Carl Cox. Oltre a queste leggende della musica elettronica, il festival ospiterà anche nuovi talenti emergenti, in un mix perfetto di esperienza e innovazione.

Quest’anno, l’evento ha in programma ben tre giorni di appuntamenti che si svolgeranno su cinque palchi, tra cui i nuovi Voyager Stage e Kosmo Stage. Le location dei concerti faranno immergere il pubblico in delle vere e proprie installazioni artistiche a cielo aperto, rendendo l’esperienza ancora più coinvolgente.

Il Kappa FuturFestival, per l’edizione 2023, si impegnerà attivamente a ridurre il suo impatto ambientale. Infatti, gli organizzatori hanno rivoluzionato l’infrastruttura del festival, puntando su isole energetiche autonome composte da generatori ibridi, pannelli solari e accumulatori di energia. Ogni palco sarà alimentato da generatori di ultima generazione che, oltre a garantire un risparmio energetico, permetteranno una significativa riduzione delle emissioni sonore e inquinanti. Inoltre, l’illuminazione del festival sarà garantita da LED a basso consumo, che ridurranno ulteriormente l’impatto ambientale.

Importante sarà anche la collaborazione tra il festival, GTT (Gruppo Torinese Trasporti), la Città di Torino e l’Agenzia Piemontese per la Mobilità. Infatti, queste realtà si adopereranno per aumentare le corse dei mezzi pubblici da e per il Parco Dora, in modo da renderlo più accessibile a chi vorrà spostarsi utilizzando il trasporto pubblico.

Un evento per gli appassionati di musica elettronica con uno sguardo verso la cultura e le arti digitali a Torino

La line-up di quest’anno riserva moltissime sorprese. Oltre ai grandi nomi già citati, il festival vedrà la partecipazione di artisti internazionali come Peggy Gou, Folamour, Tale of Us e Mind Against.

Come ogni anno, il Kappa FuturFestival non sarà solo un luogo di incontro per gli appassionati di musica elettronica, ma anche un evento dedicato alla cultura e alle arti digitali. Il festival, infatti, ha collaborato con fotografi di fama mondiale come Oliviero Toscani, Massimo Vitali, Marco Walker, Settimio Benedusi per creare immagini e progetti unici. Inoltre, il festival ospiterà l’installazione artistica di Marinella Senatore “Dance First Think Later”, che sarà situata presso il Kosmo Stage.

Biglietti e pagamenti cashless al Kappa FuturFestival 2023

I biglietti per il Kappa FuturFestival 2023 sono disponibili sul sito ufficiale del festival. Inoltre, sono disponibili speciali pacchetti VIP “GOLD Experience” e “ART and Techno” per chi desidera vivere un’esperienza a 360°.

Il Kappa FuturFestival 2023 è stato il primo festival in Italia a introdurre la tecnologia cashless. Quest’anno, infatti, i partecipanti potranno pagare cibo, bevande e merchandise grazie ad un braccialetto RFID ricaricabile che verrà consegnato in cassa. Il denaro potrà essere trasferito al braccialetto online tramite l’app ufficiale del festival, Woov, già disponibile per il download.

Oltre alla funzione di ricarica cashless, l’app offre anche una mappa del festival, l’orario degli spettacoli, la possibilità di acquistare merchandising e una community chat.

Tag

Related Articles

Back to top button
Close