Cronaca di Torino

Il Politecnico di Torino è tra le 250 migliori università del mondo

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Politecnico scala la classifica delle migliori università e si piazza nella Top 250: un ottimo risultato per l’ateneo di Torino, che rispetto allo scorso anno migliora il suo punteggio di ben 73 posizioni.

QS World University Rankings 2024: il Politecnico di Torino scala la classifica delle migliori università del mondo

Gli QS World University Rankings sono una delle più importanti classifiche universitarie del mondo. Quest’anno, nell’edizione 2024, hanno premiato il Politecnico di Torino piazzandolo nella Top 250 di tutti gli atenei internazionali.

Un buon risultato per l’università, che migliora nettamente il suo risultato precedente scalando ben 73 posizioni. Infatti, se nella classifica 2023 l’ateneo si piazzava al 325° posto, quest’anno si colloca al 252° posto. Il risultato assume ancora maggiore rilevanza se si osserva che, all’interno del ranking, quest’anno sono entrate altre 97 nuove università. In totale, le università di tutto il mondo presenti nella classifica 2024, infatti, sono 1500.

Ottimi i risultati del Politecnico di Torino anche per quanto riguarda le singole categorie

Per quanto riguarda i singoli indicatori, il Politecnico raggiunge il 222° posto, scalando 14 posizioni, in Citations per Faculty. In sostanza, in questa categoria vengono premiati gli atenei in base alle citazioni ricevute dalle pubblicazioni scientifiche prodotte da ricercatrici e ricercatori delle varie facoltà.

Uno tra gli indicatori più importanti per i QS World University Rankings è l’Accademic Reputation, che valuta gli atenei in base alla loro reputazione in ambito accademico internazionale. Anche in questa categoria, il Politecnico migliora la sua posizione, portandosi dal 232° posto dello scorso anno al 225° posto.

L’Employer Reputation, invece, è una categoria che misura l’opinione dei datori di lavoro sulla preparazione dei laureati di un determinato ateneo. In questo caso, il Politecnico di Torino mantiene il suo posto nella Top 200 tra le migliori università internazionali e si piazza al 2° posto tra quelle nazionali.

L’Ateneo torinese, inoltre, migliora anche il suo punteggio nella categoria International Students, in cui si valuta la capacità dell’università di attrarre studenti provenienti dall’estero. In questo caso, il Politecnico scala 18 posti per piazzarsi al 313° posto della classifica internazionale e 2° in quella nazionale.

Per quanto riguarda la qualità della produzione scientifica, espressa dall’indicatore International Research Network, il Politecnico raggiunge il 313° posto mondiale.

Quest’anno, inoltre, i QS World University Rankings introducono una nuova categoria che misura l’impatto sociale e ambientale degli atenei. Il Politecnico, in questo caso, si piazza tra le prime 10 università italiane e 263° al mondo.

Asja D’Arcangelo

Tag

Related Articles

Back to top button
Close