Mole24 Logo Mole24
Home » Territorio » Torino: il Guardian dedica un articolo al capoluogo sabaudo

Torino: il Guardian dedica un articolo al capoluogo sabaudo

Da Asja D'arcangelo

Giugno 05, 2023

torino-il-guardian-dedica-un-articolo-al-capoluogo-sabaudo

Il Guardian, quotidiano britannico, ha dedicato un articolo alle bellezze di Torino. Il giornale ha così messo in luce il capoluogo sabaudo, una meta da non perdere spesso dimenticata dai turisti.

Gli inglesi riscoprono Torino grazie a un articolo del Guardian

Dal Regno Unito, arriva un nuovo riconoscimento del valore turistico e culturale di Torino. Il Guardian, già noto ai piemontesi per aver consigliato come meta turistica Avigliana e lodato la bagna cauda, questa volta ha deciso di parlare proprio del capoluogo sabaudo. La città della Mole, secondo il giornale, sarebbe una location imperdibile e sottovalutata dalla maggior parte dei turisti.

Richiami Prodotti Italia App

Il Guardian ha deciso regalare ai suoi lettori un articolo approfondito sulla città, della quale ha elencato luoghi da non perdere, monumenti, locali ed edifici. Si parte da Porta Palazzo, definito come uno dei più significativi della città. Il quotidiano descrive la zona come un luogo centrale per Torino e i suoi abitanti, anche perché la zona ha sempre avuto un ruolo attivo per i nuovi arrivi in città. Prima, ha accolto coloro che arrivavano dal sud dell’Italia e, ora, le persone provenienti da Asia e Africa. Da qui, inoltre, si possono raggiungere tutte le zone più belle di Torino, dai portici barocchi voluti dai Savoia alle rovine romane della Porta Palatina.

Il mix di culture e storia che caratterizza la città rende Torino una meta intrigante. Il capoluogo non si è ancorato ad un momento specifico del suo passato: infatti, si evolve, guardando sempre al futuro.

Tante le bellezze della città citate dal quotidiano britannico

Nel corso dell’articolo, vengono esaltate le bellezze architettoniche della città. Inoltre, si sottolinea il fatto che Torino sia stata la prima capitale d’Italia, oltre a una delle più grandi capitali europee. Il Guardian cita il Palazzo dell’Accademia e tesse le lodi del Museo Egizio. Il complesso, infatti, è il più antico museo di Egittologia al mondo, oltre al secondo più grande dopo quello del Cairo. Il quotidiano, poi, descrive Palazzo Madama, dove si trova il Museo Civico d’Arte Antica, e il Castello di Rivoli, che ospita un museo di arte contemporanea. Infine, impossibile non citare anche la Mole Antonelliana, simbolo della città e sede del Museo Nazionale del Cinema.

Il Guardian, inoltre, descrive le capacità della città nel reinventare lo spazio cittadino, com’è accaduto alle OGR, che oggi sono diventate un importante centro culturale. La città si mette alla prova, dimostrando che non è solo un luogo post-industriale il cui valore risiede solo nel suo passato.

Asja D’Arcangelo

Asja D'arcangelo Avatar

Asja D'arcangelo

Studentessa di facoltà umanistiche all'Università di Torino. Appassionata di giornalismo, ama viaggiare e scoprire nuove culture.