Urbanistica

Apre il secondo cantiere in via Po: arrivano traffico e proteste

915
Tempo di lettura: 2 minuti

Avanzano i lavori in via Po: con l’arrivo del secondo cantiere sull’asse il traffico comincia già ad andare in tilt.

Con il nuovo cantiere arrivano code e traffico in via Po

Quando i lavori su via Po erano iniziati, gli automobilisti non avevano riscontrato particolari disagi. Ora, però, con l’apertura del secondo cantiere, cominciano a mostrarsi le prime code. L’intervento in questione ha chiuso una trentina di metri di una delle due corsie della via, in direzione di piazza Vittorio Veneto. Il primo cantiere, invece, aveva bloccato l’altra corsia per circa cinquanta metri all’altezza di via Rossini. A questi si è poi aggiunto anche il divieto di accesso a metà di via San Francesco da Paola per un lavoro su una palazzina privata.

Gli automobilisti che hanno cercato di attraversare via Po all’ora di punta, hanno formato in via Po una coda di un isolato in direzione di piazza Castello e un’altra verso piazza Vittorio. Purtroppo, però, gli automobilisti non potranno fare altro che adeguarsi ai nuovi rallentamenti. Infatti, i lavori nei due cantieri incriminati termineranno tra settembre e ottobre. Inoltre, il prossimo anno, sono già in programma una serie di interventi sull’asse che risulteranno ancora più impattanti.

Le informazioni sui tre cantieri coinvolti

L’ultimo cantiere, quello inaugurato all’angolo con piazza Castello, rimarrà attivo fino al primo di settembre. Durante questi tre mesi e mezzo, gli operai incaricati da Smat completeranno i lavori su quattro isolati. Un pezzo per volta, infatti, arriveranno fino a via San Francesco da Paola.

Invece, i lavori all’altezza di via Rossini continueranno fino al 31 di ottobre. Gli operai si sono già occupati di rimuovere gli elementi in pietra dalla pavimentazione che, dal momento che in questo tratto non ci sono i binari, verranno ricollocati al loro posto. Il cantiere, che durerà quasi quattro mesi e mezzo procederà a tratti, completando i lavori fino ad arrivare in piazza Vittorio.

Il terzo cantiere, quello di via San Francesco da Paola, durerà ancora due settimane. Qui, inoltre, gli operai lavorano solo tre giorni alla settimana, il lunedì, il mercoledì e il venerdì.

A giugno arriverà un cantiere anche in corso Massimo d’Azeglio

Tra gli altri cantieri in programma a Torino, ieri doveva partire un intervento di potatura degli alberi presenti in corso Massimo d’Azeglio. Il lavoro, che sarebbe durato un mese, era stato reso noto da poco dal Comune. Gli operai avrebbero continuato a lavorare sul corso fino al 15 giugno, restringendo la carreggiata per circa 700 metri.

Il Comune, però, ha confermato che c’è stato un errore di comunicazione, reso subito evidente dalla mancanza di lavoratori sul corso. L’intervento si farà, ma da inizio giugno, salvo maltempo, e durerà per circa due o tre giorni.

Asja D’Arcangelo

915

Related Articles

915
Back to top button
Close
Close