Trasporti

Torino: la tratta del 74 raggiungerà presto il CAAT

903
Tempo di lettura: < 1 minuto

A Torino si lavora per allungare la tratta del 74: l’autobus potrebbe arrivare fino al CAAT, servendo una zona che al momento non è raggiunta dal servizio di trasporto pubblico.

La linea 74 di Torino potrebbe presto raggiungere il CAAT

Da Palazzo Civico è appena stata approvata una nuova mozione. Il documento servirà per chiedere al primo cittadino e all’assessore competente di valutare, assieme anche a Gtt, la possibilità di aggiungere una nuova fermata alla linea 74. La nuova stazione potrebbe sorgere in direzione del CAAT, il Centro Agro Alimentare di Torino. L’obiettivo è quello di facilitare gli spostamenti dei lavoratori del centro, oltre a quello dei frequentatori del mercato.

A firmare il documento è stato il consigliere comunale Abdullahi Ahmed. Nel presentare l’atto, Abdullahi ha anche fatto presente che l’ingresso alla struttura, che è su strada del Portone, durante il giorno non è raggiunto da nessun mezzo pubblico. La zona industriale in cui si trova il CAAT, inoltre, è molto frequentata: per questo motivo sarebbe importante implementare proprio qui una nuova fermata.

Attualmente, invece, il 74 si ferma circa un paio di chilometri prima della struttura, in via Gorini. I lavoratori che scelgono di raggiungere il CAAT con i mezzi pubblici, perciò, sono costretti ad aggiungere al loro tragitto un considerevole tratto a piedi. Un altro autobus che potrebbe raggiungere la zona sarebbe il 38. Però, attualmente, la linea effettua fermate lontane dal Centro, risultando così ancora più scomodo sia per i lavoratori che per i frequentatori del mercato.

Asja D’Arcangelo

Tag
903

Related Articles

903
Back to top button
Close