Trasporti

Viabilità, nuovo autovelox a fine aprile tra Torino e Settimo

13424
Tempo di lettura: < 1 minuto

A fine aprile ci sarà un nuovo autovelox posizionato tra Torino e Settimo, pronto a segnalare gli automobilisti che si spingono oltre il limite di velocità. Sarà il secondo presente sulla strada regionale Padana Superiore 11 dopo il primo piazzato in senso opposto nel 2017.

Un nuovo autovelox tra Torino e Settimo per controllare una strada ritenuta ad alto rischio

Ultimo mese senza ripercussioni economiche per gli automobilisti che percorrono la regionale Padana Superiore 11 in direzione Torino. Infatti, entro fine aprile sarà piazzato un nuovo autovelox all’altezza dello svincolo Settimo-Castiglione verso Torino. Nell’arco di un mese termineranno i lavori e le pratiche burocratiche della ditta che gestirà l’impianto di rilevamento.

L’occhio elettronico, pronto a fotografare le vetture che sfrecciano oltre il limite di 90 chilometri orari, sarà gestito dal comando di polizia municipale di Settimo. Qui arriveranno gli scatti e, di conseguenza, sempre da qui partiranno le multe.

Il nuovo autovelox avrà un ruolo importante poiché la Padana Superiore 11 è una strada ad alto rischio a causa del volume di traffico. Il punto più pericoloso risulta essere proprio il tratto nei pressi del Comune di Settimo.

Il primo autovelox e i lavori in corso

In verità, si tratta del secondo autovelox che sarà piazzato sulla stessa strada. Il primo, situato sulla corsia opposta in direzione Chivasso, è stato attivato nel 2017 fino al 2022, anno in cui però era rimasto inattivo per via del cambio di gestione. Aveva sollevato polemiche anche il suo posizionamento, in quanto era nascosto da una pianta. La legge, infatti, vuole che tutti i dispositivi di controllo siano ben visibili e segnalati.

Il vecchio autovelox è stato rimesso in funzione quest’anno, scattando ben 25 foto al giorno di media contro le 300 al giorno dei primi tempi.

Inoltre, Città Metropolitana comunica di aver aperto un cantiere sulla stessa strada. I lavori interesseranno il manto stradale con l’asfalto che sarà ultimato in data 4 aprile e pertanto in alcuni tratti la strada sarà chiusa per entrambe le corsie.

Filippo Pio Monteverdi

13424

Related Articles

13424
Back to top button
Close