Mole24 Logo Mole24
Home » Eventi » Il Salone del Vino 2023 sbarca finalmente a Torino

Il Salone del Vino 2023 sbarca finalmente a Torino

Da Asja D'arcangelo

Marzo 02, 2023

Il 2023 si preannuncia già essere un ottimo anno per Torino: tra gli eventi in programma ci sarà anche il Salone del Vino.

La città, per l’occasione, vedrà arrivare oltre 250 produttori, che si riuniranno in 4 luoghi simbolo del capoluogo sabaudo. L’evento, infatti, si terrà contemporaneamente presso il Museo del Risorgimento, la Cavallerizza Reale, Palazzo Birago e Palazzo Cisterna.

Richiami Prodotti Italia App

A Torino arriva il Salone del Vino 2023

Nel corso dell’evento, che si svolgerà dal 4 al 6 marzo, sarà possibile partecipare a moltissime degustazioni e numerosi incontri con i migliori produttori. Principalmente, saranno presenti i rappresentanti di aziende vinicole piemontesi, ma ci saranno anche parecchi produttori provenienti dal resto d’Italia.

Nonostante il Salone del Vino 2023 si svolga solo nei primi giorni di marzo, Torino ha deciso di prepararsi all’evento con più di 100 eventi fuori salone. Dal 28 febbraio, infatti, partirà un palinsesto che coinvolgerà oltre 60 location della città, passando dal centro storico alla periferia.

Un’occasione per rilanciare uno dei settori di punta del Piemonte

Ospitare questa edizione del Salone sarà una grande occasione per Torino, che permetterà di arricchire ancora di più l’offerta della città. Infatti, in occasione dell’evento, la città permetterà sia ai cittadini che ai turisti di viverne un nuovo aspetto, quello della produzione dei vini. Se continuerà in questo modo, la città potrà facilmente garantire a turisti e torinesi un’ampia scelta di eventi culturali e ricreativi che possano coprire tutto il corso dell’anno.

Il sindaco della Città, Lo Russo, ha ricordato che l’enogastronomia e la cultura del vino fanno già parte dell’immagine che il mondo ha del Piemonte. Per questo, secondo il sindaco, è importante puntare su questo settore in modo da valorizzare ancora di più la città, soprattutto a livello internazionale.

All’organizzazione dell’evento ha partecipato anche la Camera di Commercio, che ha offerto anche la sua sede principale per ospitare diversi appuntamenti. In questo modo, l’ente punta a promuovere la partecipazione dei produttori di vino del territorio, in modo da rilanciare il settore vinicolo piemontese.

Foto Studiofood33

Asja D'arcangelo Avatar

Asja D'arcangelo

Studentessa di facoltà umanistiche all'Università di Torino. Appassionata di giornalismo, ama viaggiare e scoprire nuove culture.