Animali

Torino, i piccioni invadono anche la stazione di Porta Susa

422
Tempo di lettura: 2 minuti

I piccioni, da diversi anni, hanno invaso, assieme a Torino, molte città italiane: questa volta, sono riusciti a entrare nella stazione di Porta Susa.

Torino invasa dai piccioni: questa volta sono entrati nella stazione di Porta Susa

I piccioni, come per molte altre città d’arte italiane, sono un vero e proprio problema per Torino. Assieme a colombi e passeri, oltre a danneggiare con il loro guano edifici storici e palazzi privati, rappresentano una seria minaccia per la salute dell’uomo.

Avvistati soprattutto nelle zone del centro storico, questi volatili, sempre pronti a elemosinare qualche briciola, si concentrano in particolare vicino a ristoranti, bar e caffetterie.

Spesso, però, questi animali non si limitano a invadere solo gli spazi all’aperto: infatti, sempre più spesso ci sono segnalazioni di avvistamenti di piccioni in edifici al chiuso.

Uno dei casi più recenti è ciò che accade alla stazione di Porta Susa, più precisamente nella zona del bar. Qui, ormai, i piccioni sono di casa e non è strano vederli passeggiare tra i tavoli in cerca di qualche rimasuglio.

torino-i-piccioni-invadono-anche-la-stazione-di-porta-susa

Come se non bastasse, questi volatili sempre più spesso riescono a salire indisturbati sui tavolini, andando a contaminare le superfici.

Il vero problema è che senza degli adeguati sistemi di dissuasione, i piccioni continueranno a tornare. Non bastano infatti i camerieri, che magari di tanto in tanto provano a mandarli via: se il piccione ha trovato un posto adeguato, non ci rinuncerà tanto facilmente. Come si fa allora a liberarsi di questa specie molesta?

Come allontanare i piccioni: ecco i consigli del Comune di Torino

Il piccione, innanzitutto, è un animale tutelato per legge, il che significa che ne è vietata la cattura o l’uccisione. Questo perché fa parte della fauna urbana e, se non inizia a moltiplicarsi in maniera anormale, contribuisce a mantenere l’equilibrio dell’ecosistema cittadino.

Essendo animali particolarmente testardi, non è facile allontanarli da una proprietà. Se questi uccelli si rendono conto che un edificio ha le caratteristiche giuste per ospitarli, allora sarà molto difficile dissuaderli e farli andare via. Per questo motivo, è indispensabile, se si pensa che nel proprio condominio ci siano dei nidi, intervenire immediatamente.

Gli interventi di dissuasione devono essere fatti a cura dei proprietari o dei responsabili e prevedono:

  • una pulizia e una disinfezione accurata degli edifici;
  • degli interventi di tipo strutturale che creino delle condizioni sfavorevoli alla nidificazione, ad esempio posizionando reti di protezione, repellenti visivi, ecc…

In ogni caso, è bene ricordare che è sempre vietato l’uso di dissuasori anti-stazionamento costituiti da aghi metallici, che possono danneggiare il benessere degli animali.

Come allontanare i piccioni dal balcone o dal terrazzo

  1. Eliminare le fonti di cibo, briciole o ciotole con il cibo per gli animali domestici
  2. Utilizzare vecchi CD come superficie riflettente che impaurisce i volatili.
  3. Usare la carta stagnola come superficie riflettente. Delle strisce di carta stagnola potrebbero, ad esempio, essere avvolte attorno alla ringhiera del balcone o posizionate sul davanzale.
  4. Un’alternativa può essere il nastro riflettente dalla superficie cangiante che, a contatto con la luce del sole, produce bagliori che dissuaderanno i piccioni dall’avvicinarsi.
  5. Girandole colorate da posizionare all’interno dei vasi: i loro colori accesi, i loro movimenti in caso di vento ed i riflessi della luce su di esse possono contribuire a dissuadere i piccioni dal raggiungere le piante sui balconi.
  6. Come nel caso di altri volatili o animali, i piccioni non amano il forte odore delle spezie. Tra quelle ritenute maggiormente efficaci, con cui riempire delle ciotoline da posizionare sul balcone, vi sono il pepe, il peperoncino e la cannella.
  7. Per chi desidera allontanare i piccioni in modo naturale si possono utilizzare particolari miscele di oli essenziali ad azione repulsiva che si trovano in commercio.
  8. In vendita ci sono anche dispositivi ad ultrasuoni adatti ad allontanare i piccioni: un rimedio innocuo sia per l’uomo che per i volatili.

Asja D’Arcangelo

Tag
422

Related Articles

422
Back to top button
Close