Trasporti

Nuovi treni Rock per la Torino-Milano e l’Asti-Milano

2132
Tempo di lettura: 2 minuti

A partire da ieri, 3 gennaio, sulle linee Torino-Milano e Asti-Milano viaggeranno due nuovi treni Rock.

La presentazione dei due nuovi mezzi è avvenuta il 2 gennaio alla presenza di Marco Gabusi, assessore ai Trasporti, e Marco della Monica, Direttore Regionale Trenitalia Piemonte.

Un nuovo passo per l’operazione di ammodernamento della flotta Regionale Trenitalia in Piemonte

Il programma, già iniziato a inizio 2021 con l’inserimento di 9 treni Pop, prevede di introdurre sulla rete ben 38 nuovi convogli made in Italy. A questi, previsti dal Contratto del Servizio Ferroviario Metropolitano (SFM), però, si aggiungeranno presto i 33 mezzi del nuovo Contratto del Servizio Ferroviario Regionale (SFR).

Grazie al Contratto SFM di ottobre 2020 e del Contratto SFR dello scorso ottobre, saranno 1 miliardo di euro quelli investiti nella nostra regione.

Con questi fondi, Trenitalia potrà, oltre che a rinnovare la flotta di treni, anche migliorare i suoi standard qualitativi. L’obiettivo è infatti quello di garantire al cliente una mobilità sempre più sostenibile, dal punto di vista sia ambientale che sociale ed economico.

Quando tutti i 71 nuovi convogli saranno operativi, si ridurrà drasticamente l’età media dei mezzi Regionali di Trenitalia presenti in Piemonte. Si passerà infatti da una media di 26,7 anni a quella 14,3 anni. Sulle linee del SFM, invece, l’età si abbassa ancora, arrivando a soli 3,5 anni.

Inoltre, i nuovi treni di ultima generazione Rock permetteranno di ridurre anche i consumi. Si è calcolato infatti un risparmio del 30% rispetto ai treni utilizzati in precedenza. Questi nuovi convogli, inoltre, sono realizzati al 97% con materiale riciclabile e sono provvisti di punti dedicati alla raccolta differenziata.

Due nuovi treni Rock delle tratte Torino-Milano e Asti-Milano: ecco i dettagli

I nuovi treni Rock introdotti sulle tratte Torino-Milano e Asti-Milano possono ospitare al loro interno oltre a 1.000 persone, delle quali 600 potrebbero godere di un posto a sedere. Ogni poltrona è inoltre dotata di pratiche prese elettriche e usb, che i viaggiatori possono usare liberamente.

Essendo veicoli a due piani sono molto spaziosi e, per questo, dispongono anche di portabagagli e portabici. Inoltre, sono anche dotati di punti di ricarca adatti sia alle e-bike, che ai monopattini elettrici.

A bordo del veicolo è poi presente anche un’area family e, nelle toilette, sono presenti porte-endant e fasciatoi.

Per i viaggiatori diversamente abili, invece, sono state progettate delle postazioni posizionate nelle immediate vicinanze delle porte di accesso e dei servizi igienici. In questo modo, si è voluto ridurre al minimo gli spostamenti all’interno del treno, per garantire un viaggio più confortevole.

La sicurezza è garantita a bordo dei mezzi Rock da 50 videocamere a circuito chiuso disposte su ogni carrozza. Le riprese sono trasmesse in diretta a 38 monitor, di dimensioni più grandi rispetto a quelli usati in precedenza.

Asja D’Arcangelo

2132

Related Articles

2132
Back to top button
Close
Close