Cronaca di Torino

Sventata rapina a Torino: ragazzo marocchino salva una ragazza

4380
Tempo di lettura: < 1 minuto

Operaio va in soccorso di una ragazza che stavano rapinando, rimanendo ferito alla mano dal rapinatore.

Via Nizza all’angolo con via Berthollet è la zona più pattugliata di Torino, ma è anche il quartiere dove è stata sventata una rapina.

La via dove è stata sventata una rapina a Torino è via Berthollet

Un ragazzo marocchino di 21 anni stava cercando di rubare la collana ad una ragazza. In soccorso della ragazza è arrivato un uomo, operaio marocchino, che ha difeso la vittima.

L’uomo ha 37 anni e nel tentativo di fermare il rapinatore è stato ferito alla mano da un coccio di bottiglia. La ferita che ha riportato è profonda e adesso il soccorritore si trova al Cto. Il ragazzo ventunenne che ha cercato di rapinare la ragazza è stato arrestato.

I pattugliamenti mirati nella zona di San Salvario sono continuati e l’obiettivo è quello di evitare rapine e controllare le zone di spaccio. Sotto i portici di via Nizza un ragazzo diciottenne marocchino ha cercato di scappare quando i carabinieri gli hanno chiesto di identificarsi.

Il ragazzo fuggendo ha prima aggredito i militari della stazione Porta Nuova e poi ha danneggiato una serie di automobili dei carabinieri.

Per bloccare il ragazzo è servito l’intervento di quattro agenti, uno dei quali è anche rimasto ferito e adesso si trova alle Molinette. Al ragazzo sono stati trovati 10 grammi di hashish ed è stato arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

I pattugliamenti sono continuati anche nella zona del Campus Einaudi dove è stato fermato ed arrestato uno spacciatore di 42 anni. L’uomo aveva appena venduto mezzo grammo di cocaina e nelle sue tasche sono stati trovati altrettanti 5 grammi di cocaina oltre ad altre droghe tra cui eroina e hashish.

4380

Related Articles

4380
Back to top button
Close
Close