Economia

Itinerario gastronomico a Torino: ricette tipiche, piatti tradizionali da assaporare assolutamente

943
Tempo di lettura: 2 minuti

Se sei in cerca di pietanze prelibate, ricette tradizionali e tantissime bontà di qualsiasi tipologia, Torino è la città perfetta dove scegliere fra diverse suggestioni organolettiche. Senza dimenticare che i prodotti per la salute, la bellezza e il benessere sono anche quelli a basso contenuto di grassi, anche quando stai seguendo una dieta o un’alimentazione a basso contenuto calorico, 1 giorno alla settimana è possibile fare uno strappo alle regole e concedersi un piatto a piacere.

Ecco quali sono le ricette tipiche e tutti i piatti tradizionali della cucina torinese da assaporare assolutamente.

Cucina torinese e territorio


L’enogastronomia torinese ricopre un ruolo principale nell’economia del territorio, non a caso la città ospiterà gli Oscar del Cibo 2024 per dare risalto ai piatti tipici che nel mondo uniscono tradizione e innovazione. Ecco quali sono i principali piatti da non perdere, sono tantissimi i luoghi e locali dove mangiare in centro a Torino.

Bagna Cauda: il simbolo di Torino


Ecco il simbolo della tradizione gastronomica torinese, un piatto ricchissimo di sapori creato con una salsa di aglio e olio, che riveste le acciughe. In principio la bagna cauda era il piatto dei vendemmiatori, una ricetta povera, oggi è l’emblema della cucina torinese. Di solito è accompagnato da verdure e abbinato a un vino Barbera.

Agnolotti torinesi: tutta la bontà di un primo piatto unico


Questo è un piatto nobile, una pasta ripiena di carne che veniva servita nelle sale più raffinate dell’aristocrazia piemontese. Oggi, nella sua versione contemporanea, il ripieno della pasta viene fatto con tutto ciò che avanza per non sprecare niente. Un piatto tipico delizioso da assaporare assolutamente.

Vitel Tonnè: il vitello tonnato torinese è un’autentica delizia

Il vitello tonnato torinese predilige un taglio particolare di fassone, dopo che è stato marinato in erbe e vino bianco. Successivamente, la carne viene bollita e affettata in taglio sottile. Questo piatto deve essere servito freddo immerso in salsa di tonno, maionese e capperi.

Tomino di Torino: onnipresente negli aperitivi in città

Antipasto tipico torinese, il tomino è un formaggio di latte vaccino, condito con salse diverse a seconda della tipologia di formaggio. Questa pietanza è onnipresente negli aperitivi torinesi.

Tagliolini all’uovo per un piatto leggero

Pasta fresca all’uovo leggera, ideale per chi vuole mangiare qualcosa che non contenga troppe calorie. I condimenti torinesi di questa pietanza prevedono il pesce.

Dolci tipici torinesi: dal budino ai Cri Cri

Il bônèt è sicuramente uno dei dolci più conosciuti della città, ossia il budino, preparato con uova, latte, amaretti, cacao e rum, anche se nella ricetta tradizionale, le nonne utilizzavano il Fernet per unire dolce e digestivo.

È possibile aggiungere al budino le praline di zucchero e cioccolato, conosciute come Cri Cri, ma anche i Bicciolani, ossia biscotti con ingredienti speziati.

943

Related Articles

943
Back to top button
Close
Close