Ambiente

Avviate 25 squadre per il servizio raccolta foglie a Torino

699
Tempo di lettura: < 1 minuto

I servizi di raccolta foglie raccolgono oltre 200 metri cubi di foglie al giorno.

A Torino con l’arrivo del mese di Ottobre è arrivato l’autunno e i viali alberati e i parchi vivono ricoperti da foglie cadute.

La Città di Torino da inizio ottobre ha avviato un progetto di raccolta foglie, lavoro che sarà svolto dall’Amiat Gruppo Iren fino al 28 febbraio 2023.

E’ un’attività prevista dal Piano di Lavoro che è stato concordato con la Città di Torino.

Il piano prevede 11 squadre di lavoro impegnate dal lunedì al sabato nella raccolta foglie

Sono 5 squadre in più rispetto all’anno scorso che si aggiungono alle 15 squadre impegnate nella pulizia meccanizzata quotidiana dei viali di Torino.

Le 11 squadre di lavoro raccolgono giornalmente una media di 200 metri cubi di foglie. Residui che vengono, poi, portate in idonei impianti di trattamento e smaltimento.

In totale le squadre al lavoro sono circa 25 nella città, le 11 squadre dedicate alla raccolta delle foglie hanno anche l’obiettivo di evitare l’accumulo di quest’ultime lungo le piste ciclabili.

L’Amiat è stata dotata di due nuove spazzatrici elettriche che, con le loro dimensioni ridotte, permettono di raggiungere e pulire al meglio le piste dedicate alle bici. Si tratta di mezzi ambientalmente sostenibili che riducono anche l’inquinamento acustico.

I metodi di raccolta foglie possono essere molteplici in base alla zona in cui bisogna intervenire. Se si tratterà di un piazzale o di un viale alberato gli operatori convoglieranno verso la carreggiata stradale il fogliame. Le foglie spostate dai soffioni verso la carreggiata saranno poi tolte dal passaggio da una spazzatrice aspirante.

Nelle zone in cui invece non è possibile spostare le foglie verso la carreggiata, come ad esempio le aree verdi, le foglie verranno ammucchiate e direttamente caricate sulle camionette.

699

Related Articles

699
Back to top button
Close
Close