Articoli HPCronaca di Torino

Torino: un coraggioso passante ferma un giovane ladro

9179
Tempo di lettura: < 1 minuto

Lo scorso fine settimana, a Torino, un coraggioso passante si lancia all’inseguimento di un ladro e lo ferma placcandolo.

Gli agenti, intervenuti immediatamente, hanno arrestato il giovane ladro per rapina e furto con strappo.

Atto di grande senso civico a Torino: passante ferma un ladro di telefonini

Gli agenti, appartenenti al Comando Territoriale IV della Polizia Locale, stavano percorrendo in auto corso Lecce, durante una delle loro pattuglie abituali.

All’altezza del civico 22, i “civich” hanno notato due persone coinvolte in una colluttazione ed hanno prontamente deciso di intervenire per sedare la lite.

La dinamica dell’incidente: i dettagli

Il più grande tra i due, un passante nigeriano, aveva sentito una donna accusare l’altro di averle strappato di mano il telefonino.

In quel momento, con grande senso civico, l’uomo era saltato in sella alla sua bicicletta e aveva placcato il ladro, un ragazzo di nazionalità marocchina di 17 anni.

Addosso al giovane, gli agenti hanno poi trovato due cellulari, entrambi rubati, e per questo i “civich” hanno potuto procedere all’arresto.

Le accuse mosse al giovane ladro

Il diciassettenne, che aveva tentato di opporre una strenua resistenza all’arresto da parte degli agenti, è stato associato al Centro di Prima Accoglienza Uberto Radaelli.

Il giovane, secondo le ipotesi d’accusa, sarebbe responsabile, secondo il codice penale, di rapina (artt. 628, c.1), furto con strappo (624 bis, c. 2) e resistenza a un pubblico ufficiale (337).

Asja D’Arcangelo

9179

Related Articles

9179
Back to top button
Close
Close