Cronaca di Torino

Vigili urbani contro la Movida selvaggia di Torino

621
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il Comune di Torino ha deciso di usare il pugno duro contro gli eccessi della vita notturna. Quella che in generale viene chiamata Malavida: schiamazzi, eccesso di alcol e non rispetto della legge sono un problema che Palazzo Civico vuole arginare.

E così la giunta Comunale ha deciso di risolvere il problema con l’aiuto dei Vigili Urbani. Dal prossimo primo novembre 2022, infatti, entrerà in servizio una nuova squadra della Polizia Municipale. Agenti che avranno il compito di vigilare i principali luoghi d’aggregazione nelle ore notturne.

Un deterrente per migliorare la sicurezza dei torinesi, ridurre schiamazzi, e sporcizia della città. Alcuni dei problemi più spesso lamentati dai torinesi

60 nuovi vigili urbani attivi la notte

Ad ufficializzare il nuovo servizio del nucleo notturno dei Civich è stata in giornata la stessa assessora alla Sicurezza di Torino Gianna Pentenero.

La nuova task force cittadina, sarà composta da 60 agenti, di questi 48 nuove leve che sono in procinto di ultimare il corso di formazione della Regione Piemonte. Agenti che oltre a migliorare la sicurezza in tutti i quartieri di Torino negli orari notturni, andranno a ringiovanire anche il corpo dei Vigili Urbani. Il 40% dei Civich, infatti, ha già più di 55 anni.

Gli agenti municipali, la cui sede operativa sarà in corso Cincinnato, si occuperanno anche di controllare che vengano rispettati gli orari di chiusura dei locali e dei minimarket. Questi ultimi, nell’ultimo periodo, spesso finiti nell’occhio del ciclone per il mancato rispetto delle norme.

621

Related Articles

621
Back to top button
Close
Close